Pro 12: Treviso spreca troppo, gli Scarlets ringraziano

Si è appena conclusa a Monigo la sfida tra la Benetton e i gallesi Scarlets.

ospreys-treviso-video.jpg

Ha perso un'altra occasione buona stasera la Benetton Treviso, che con gli Scarlets commette troppi errori, sbaglia tanto, spreca di più e, alla fine, esce sconfitta in un match che, oggettivamente, si poteva vincere. Ai gallesi basta il minimo per portare a casa il massimo.

Inizia con molto equilibrio la sfida di Monigo, con la Benetton e gli Scarlets che cercano di affondare i colpi, ma senza mai mordere. Sono più i gallesi a spingere, a rendersi pericolosi, ma il primo quarto di gioco passa senza grandi scossoni, anche se sono gli Scarlets a stare in attacco.

Treviso, però, regge il confronto e anche se la partita fatica a scaldarsi in campo la battaglia è accesa. Alla mezz'ora cambio temporaneo in prima linea per la Benetton, con Matteo Zanusso che fa l'esordio stagionale con la maglia del Treviso per completare la prima linea, dopo il giallo al 28' ad Alberto De Marchi. E un fallo in mischia manda al 33' Tommaso Allan sulla piazzola e vantaggio per la Benetton. Si scaldano gli animi quando un giocatore gallese rallenta il tentativo di touche veloce di Allan con furbizia e Treviso si butta in attacco alla ricerca della meta. Ma un avanti fa perdere l'occasione ai veneti. E', però, una bella Benetton quella che chiude i primi 40 minuti in attacco, anche se alla fine non porta a casa punti.

Rischia subito la Benetton, che perde una touche nei propri 22, ma i veneti si salvano con un buon intervento difensivo che obbliga gli Scarlets al tenuto. Ma un altro tenuto, questa volta biancoverde, regala ai gallesi un piazzato non difficile e Rhys Patchell va sulla piazzola e impatta il risultato. Reagisce la Benetton, McLean trova un fantastico buco, ma non si accorge del sostegno e l'azione deve ripartire più lenta. Fallo gallese nei 22 metri e Tommy Allan ha una nuova chance dalla piazzola e non sbaglia. E i ripetuti falli degli Scarlets costano agli ospiti un cartellino giallo, con Bulbring che lascia il campo per 10 minuti. E' un momento confuso del match, tanti errori banali da entrambe le parti e occasioni perse, anche se il baricentro è più rivolto verso la metà campo gallese. Scarlets che, però, al 53' accelerano, soffre Treviso e, alla fine, è Kruger a girarsi su se stesso, evitando il placcaggio e schiacciando per la prima meta della partita. Deve rimontare, dunque, ora la Benetton che è sotto per 6-10 e che ha subito una meta in superiorità numerica.

Si entra nell'ultimo quarto con i biancoverdi in attacco, ma Allan e compagni faticano a trovare spazi per fare male. Si affida alla mischia la Benetton, al 62', per trovare un fallo degli ospiti ed è il neoentrato McKinley ad andare sulla piazzola, ma l'irlandese prende il palo e nulla di fatto. Nuova occasione persa per una Benetton che sta vedendo passare pericolosamente i minuti in un match in cui i rimpianti iniziano a essere parecchi e il tempo per rimediare poco. E la confusione cresce in casa biancoverde, gli errori riportano gli Scarlets ad attaccare vicino alla linea di meta e la meta arriva al 70' con DTH van der Merwe che fa scappare via i gallesi. Un bellissimo guizzo di Tito Tebaldi riporta Treviso in attacco, poi McLean, poi si cambia lato, ma un ennesimo avanti spreca tutto anche questa volta e si riparte da lontano per una Benetton che sta buttando via troppo. Al 78' fallo in mischia e cartellino giallo anche per il gallese Werner Kruger e ultima chance per Treviso di conquistare almeno il bonus difensivo. Ma Ian McKinley sbaglia anche questo calcio e si resta a +9 per gli ospiti. Che diventano 16 con l'intercetto finale e la meta gallese al fischio finale.

BENETTON TREVISO – SCARLETS 6-22
Sabato 1 ottobre, ore 20.05 - Stadio Monigo, Treviso
Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Luke McLean, 10 Tommaso Allan, 9 Giorgio Bronzini, 8 Abraham Steyn, 7 Dean Budd, 6 Francesco Minto, 5 Filo Paulo, 4 Marco Fuser, 3 Simone Ferrari, 2 Ornel Gega, 1 Alberto De Marchi
In panchina: 16 Luca Bigi, 17 Matteo Zanusso, 18 Cherif Traore, 19 Filippo Gerosa, 20 Marco Lazzaroni, 21 Tito Tebaldi, 22 Ian McKinley, 23 Andrea Buondonno
Scarlets: 15 Liam Williams, 14 DTH van der Merwe, 13 Hadleigh Parkes, 12 Scott Williams, 11 Steff Evans, 10 Rhys Patchell, 9 Gareth Davies, 8 John Barclay. 7 James Davies, 6 Aaron Shingler, 5 David Bulbring, 4 Lewis Rawlins, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens(c), 1 Wyn Jones,
In panchina: 16 Ryan Elias, 17 Luke Garrett, 18 Werner Kruger, 19 Rynier Bernardo, 20 Morgan Allen, 21 Aled Davies, 22 Aled Thomas, 23 Steff Hughes
Arbitro: Gary Conway
Marcatori: 33' cp. Allan, 44' cp. Patchell, 48' cp. Allan, 55' m. Kruger tr. Patchell, 70' m. van der Merwe, 80' m. Evans tr. Davies
Cartellini gialli: 28' De Marchi, 49' Bulbring, 78' Kruger

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO