Rugby Championship: All Blacks, cinque cambi forzati

Una vittoria netta, ma che costa cara in termini d'infermeria, per la Nuova Zelanda a Sydney.

on Day 4 of the Rio 2016 Olympic Games at Deodoro Stadium on August 9, 2016 in Rio de Janeiro, Brazil.

Hanno vinto, hanno ribadito la loro superiorità al limite dell'imbarazzante, ma hanno anche le ossa rotte gli All Blacks dopo il successo di Sydney. Devono alzare bandiera bianca, infatti, ben cinque neozelandesi, con Steve Hansen che rinuncia a Ryan Crotty, George Moala, Waisake Naholo, Codie Taylor e Nathan Harris per la seconda sfida contro l'Australia.

Al loro posto convocati, dunque, Rieko Ioane (nella foto impegnato alle Olimpiadi a Rio, ndr.), il tanto atteso Damian McKenzie, Seta Tamanivalu, Liam Coltman e James Parsons che si uniscono alla squadra in vista del match di sabato a Wellington contro i Wallabies.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail