Olimpiadi 2016: All Blacks, taglio in vista per Messam?

In Nuova Zelanda danno la forte terza linea a rischio per il torneo di rugby seven a Rio 2016.

liam-messam.jpg

Sonny Bill Williams ci sarà, Liam Messam no. Le voci che giungono dalla Nuova Zelanda iniziano a definire la composizione della squadra che disputerà il torneo di rugby seven alle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro. E a rischio è la forte terza linea.

32 anni, una stagione caratterizzata da troppi infortuni e poche occasioni per mettersi realmente in mostra nella versione ridotta della palla ovale possono costare caro a Messam, che ha rinunciato a ricchi contratti in Europa e alla maglia degli All Blacks per rincorrere il suo sogno olimpico. Ma, si sa, in Nuova Zelanda la concorrenza è spietata e Messam rischia il taglio.

Così la squadra degli All Blacks 7s a Rio dovrebbe vedere in campo la stella più attesa, cioè Sonny Bill Williams, e l'altro giocatore che arriva dal Super Rugby, cioè Augustine Pulu. Con loro, come elenca Stuff.co.nz, gli specialisti Scott Curry, Tim Mikkelson, Kurt Baker (futuro giocatore delle Zebre, ndr.) e Gillies Kaka, mentre nonostante i tanti problemi dovrebbe superare il taglio anche la leggenda DJ Forbes, ex capitano degli All Blacks 7s.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 28 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO