Champions Cup: tra gironi di morte e chance da non perdere

Ieri sono stati sorteggiati i gironi della Coppa Europa di rugby, analizziamoli uno per uno.

champions-cup-analisi-gironi.jpg

Sono stati sorteggiati ieri pomeriggio a Neuchâtel i gruppi della prossima Champions Cup di rugby, dove venti squadre lotteranno per il trono d'Europa, dove attualmente siedono i Saracens. Cinque gironi molto diversi, dove si vedranno sfide all'ultimo sangue e dove ci potranno essere chance anche per gli outsider. E qualche big andrà subito a casa.

Pool 1 - Racing 92, Glasgow Warriors, Leicester Tigers, Munster
E' il girone più affascinante e probabilmente il più difficile da leggere. I campioni di Francia, i vicecampioni della Pro 12 e poi Tigers e Munster sono quattro delle squadre più forti del lotto e sicuramente almeno due big dovranno dire addio ai sogni europei troppo presto. Difficile trovare una favorita, anche se forse i parigini al momento hanno una rosa più forte delle altre.

Pool 2 - Connacht, Wasps, Tolosa, Zebre
Una big d'Europa, il Tolosa, una formazione storica e in forte crescita, i Wasps, e due cenerentole, anche se Connacht quest'anno si è riscoperta regina. Girone non impossibile, insomma, dove Wasps e Tolosa sono sulla carta le favorite, ma bisognerà capire se il Connacht saprà ripetere la straordinaria stagione appena passata o meno, mentre per le Zebre l'obiettivo è provare a trovare almeno una vittoria, ma sarà dura.

Pool 3 - Saracens, Tolone, Scarlets, Sale Sharks
Le regine d'Europa degli ultimi quattro anni assieme in un girone dove difficilmente Scarlets e Sale Sharks potranno lottare con Saracens e Tolone. Così saranno inglesi e francesi a giocarsi il primo posto e la qualificazione ai quarti di finale, anche se chi arriva secondo potrebbe avere buone chance di conquistare un posto tra le migliori otto d'Europa.

Pool 4 - Leinster, Montpellier, Northampton Saints, Castres
Qui non c'è nessuna squadra campione nell'ultima stagione, anche se Montpellier ha alzato la Challenge Cup. Difficile, come nella pool 1, trovare una favorita, anche se in questo caso forse è un equilibrio al ribasso, con le quattro squadre che al momento non sembrano attrezzate per correre fino alla fine. Leinster e Montpellier, forse, hanno un qualcosa in più rispetto a Northampton e soprattutto Castres, ma pronostici sono difficili da fare.

Pool 5 - Exeter, Clermont, Ulster, Bordeaux
Sulla carta il girone meno affascinante del lotto, con Clermont e Ulster le sole ad avere un pedigree europeo. Ma entrambe stanno passando una fase di transizione difficile, arrivano da cocenti delusioni e quello che appare è un girone dove le due squadre possono avere qualcosa in più - ma non sottovalutiamo troppo i Chiefs - ma anche qui è difficile pronosticare una delle quattro in semifinale.

Vota l'articolo:
4.04 su 5.00 basato su 28 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO