Test Match: l'Australia gioca, l'Inghilterra vince

Si è conclusa a Melbourne la seconda sfida tra i Wallabies e i britannici.

during the International Test match between the Australian Wallabies and England at AAMI Park on June 18, 2016 in Melbourne, Australia.

Dominare le statistiche ma essere sotto nel punteggio. L'Australia si conferma squadra che dà spettacolo, che fa gioco e possesso, ma che non concretizza come deve. A Melbourne i Wallabies fanno la partita guardando ai numeri: più metri corsi (più di 500 rispetto ai 250 inglesi), più possesso (71%), più territorio (addirittura il 74%), poco più di un quarto dei placcaggi rispetto agli inglesi (58 a 200), ma alla fine è 2 mete a uno per l'Inghilterra.

A sbloccare la partita è alla fine del primo quarto il capitano dell'Inghilterra, Dylan Hartley, che va oltre la linea e con i due punti al piede di Farrell segna il primo vantaggio del match. E alla mezz'ora gli ospiti allungano dalla piazzola, sempre con il giocatore dei Saracens oggi schierato centro e si deve aspettare il 35' per vedere i primi punti dei Wallabies.

Arrivano da Stephen Moore che segna una meta quasi fotocopia di quella del compagno di reparto quindici minuti prima. Maul avanzante, spinta decisa e meta. Meta che Foley converte per il 10-7 con cui l'Inghilterra va negli spogliatoi. E nella ripresa arriva anche l'allungo di Farrell dalla piazzola e al 75' la meta del centro inglese a chiudere i conti. L'Inghilterra festeggia così la seconda vittoria di fila e la conquista della serie nel tour, mentre Michael Cheika dovrà in fretta capire cosa non funziona in una squadra che dà spettacolo, ma perde.

AUSTRALIA - INGHILTERRA 7-23
Sabato 18 giugno, ore 12.00 - AAMI Park, Melbourne
Australia: 15 Israel Folau, 14 Dane Haylett-Petty, 13 Tevita Kuridrani, 12 Samu Kerevi, 11 Rob Horne, 10 Bernard Foley, 9 Nick Phipps, 8 Sean McMahon, 7 Michael Hooper, 6 Scott Fardy, 5 Sam Carter, 4 Rory Arnold, 3 Sekope Kepu, 2 Stephen Moore, 1 James Slipper
In panchina: Tatafu Polota-Nau, Toby Smith, Greg Holmes, James Horwill, Dean Mumm, Wycliff Palu, Ben McCalman, Liam Gill, Nick Frisby, Christian Leali’ifano, Luke Morahan
Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Jack Nowell, 10 George Ford, 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 James Haskell, 6 Chris Robshaw, 5 George Kruis, 4 Maro Itoje, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Mako Vunipola
In panchina: 16 Jamie George, 17 Matt Mullan, 18 Paul Hill, 19 Joe Launchbury, 20 Courtney Lawes, 21 Jack Clifford, 22 Danny Care, 23 Elliot Daly
Arbitro: Craig Joubert
Marcatori: 19' m. Hartley tr. Farrell, 30' cp. Farrell, 35' m. Moore tr. Foley, 52' cp. Farrell, 75' m. Farrell tr. Farrell, 80' cp. Farrell

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail