6 Nazioni 2016: Irlanda v Galles, derby tra le più forti

Hanno conquistato le ultime quattro edizioni del Torneo e anche quest'anno sono tra le candidate al titolo.

during the RBS Six Nations launch at The Hurlingham Club on January 27, 2016 in London, England.

Gli uomini di Joe Schmidt puntano a uno storico terzo successo consecutivo – fatto mai avvenuto dall'ingresso dell'Italia nel torneo, mentre Warren Gatland vuole continuare il suo trend positivo dopo i Mondiali. L'allenatore del Galles è arrivato nel 2008, dopo una Coppa del Mondo disastrosa, e immediatamente trasformò la squadra in una in grado di vincere il Grande Slam, shoccando l'Inghilterra a Twickenham prima di finire il lavoro in casa contro la Francia all'ultima giornata.

Una storia molto simile quattro anni dopo, con la punizione in extremis di Leigh Halfpenny a dare la vittoria al Galles a Dublino nel weekend d'esordio prima che il Galles concludesse l'opera in casa sempre contro la Francia. Di Grande Slam non parla nessuno, ma dopo una promettente World Cup, nonostante gli infortuni, i gallesi sperano di fare il bis di vittorie con l'Irlanda dopo il successo nell'ultimo RBS 6 Nazioni.

Con la squadra più esperta del torneo, al Galles non manca certo l'esperienza, anche se ci sono state un paio di scelte azzardate di Gatland. Tom James, in grande forma a Cardiff, riconquista un posto all'ala, mentre Rob Evans scippa il posto a Gethin Jenkins in prima linea. I dubbi sulla salute di Dan Lydiate danno spazio a Justin Tipuric in terza linea, con Gatland che punta su due openside flanker titolari.

Dal canto suo Schmidt ha dovuto fare i conti con diversi infortuni nel pacchetto di mischia, il che significa che il capitano del Munster CJ Stander conquista subito il suo primo cap venendo scelto come blindside flanker. A non esserci sono giocatori come Sean O’Brien, Peter O’Mahony e Iain Henderson, senza dimenticare che questo sarà il primo torneo dal ritiro di Paul O'Connell. Basterà per avere la meglio dell'esperienza del Galles?

IRLANDA - GALLES
Domenica 7 febbraio, ore 16.00 - Aviva Stadium, Dublino
Irlanda: 15 Simon Zebo, 14 Andrew Trimble, 13 Jared Payne, 12 Robbie Henshaw, 11 Keith Earls, 10 Jonathan Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Tommy O’Donnell, 6 CJ Stander, 5 Devin Toner, 4 Mike McCarthy, 3 Nathan White, 2 Rory Best, 1 Jack McGrath
In panchina: 16 Sean Cronin, 17 Jerry Cronin, 18 Tadhg Furlong, 19 Donnacha Ryan, 20 Rhys Ruddock, 21 Kieran Marmion, 22 Ian Madigan, 23 Dave Kearney
Galles: 15 Gareth Anscombe, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 Tom James, 10 Dan Biggar, 9 Gareth Davies, 8 Taulupe Faletau, 7 Justin Tipuric, 6 Sam Warburton, 5 Alun-Wyn Jones, 4 Luke Charteris, 3 Samson Lee, 2 Scott Baldwin, 1 Rob Evans
In panchina: 16 Ken Owens, 17 Gethin Jenkins, 18 Tomas Francis, 19 Bradley Davies, 20 Dan Lydiate, 21 Lloyd Williams, 22 Rhys Priestland, 23 Alex Cuthbert
Arbitro: Jérôme Garcès

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO