Rugby in lutto: un altro azzurro passa la palla, addio a Gastone Cecchetto

Il 2016 continua, purtroppo, a obbligarci a dire addio ai protagonisti della storia ovale italiana.

gastone-cecchetto.jpg

Il rugby italiano piange un altro azzurro, il terzo in queste prime settimane del 2016. Dopo Anacleto Altigieri e Gennaro Mancini si è spento oggi, all'età di 85 anni, Gastone Cecchetto, storico trequarti della Rugby Rovigo. Centro, estremo e all’occorrenza terza linea, Cecchetto aveva collezionato in carriera 152 apparizioni con la maglia del Club della propria città natale, offrendo un contributo decisivo ai quattro titoli di Campione d’Italia conquistati consecutivamente tra il 1951 e il 1954 dai Bersaglieri.

Nel 1955, in occasione dei Giochi del Mediterraneo, Gastone - classe '30 - aveva debuttato in maglia azzurra a Barcellona, nella partita persa dall'Italia contro la Francia B per 16-8: era stata la sua unica apparizione internazionale, nel ruolo di centro, prima di tornare a difendere con onore i colori rossoblù.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 66 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO