Guinness Pro 12: Zebre, il XV per Llanelli

Lo staff tecnico delle Zebre ha annunciato la formazione inziale che domenica affronterà gli Scarlets al Parc Y Scarlets di Llanelli.

zebre-xv-llanelli.jpg

La sfida delle 15.30 italiane, valida per l’ottavo turno del Guinness Pro 12, sarà l’ultima delle quattro trasferte stagionali in Galles per Biagi e compagni che vantano due vittorie nel campionato celtico, entrambe colte in casa allo Stadio Lanfranchi. Le due squadre sono reduci dalla prima finestra delle coppe europee che ha visto i bianconeri cogliere sabato scorso il loro primo successo contro una formazione inglese nel 27-8 contro i Worcester Warriors in EPCR Challenge Cup. Per gli Scarlets invece sono arrivate due sconfitte nella Champions Cup contro gli inglesi Northampton Saints e pure in casa nell’ultimo weekend contro i francesi del Racing Metro 92, prima sconfitta stagionale casalinga dopo quattro successi nel Guinness PRO12.

I gallesi di coach Pivac hanno iniziato in modo molto positivo il torneo celtico con sei vittorie consecutive, tra cui il successo di Parma del 4 ottobre scorso quando Barclay e compagni rimontarono le Zebre nella ripresa nel 8-20 finale. I gallesi, sconfitti nel settimo turno a Dublino contro il Leinster, occupano ora il terzo posto in classifica a due lunghezze dal leader Connacht.

Rispetto all’ultima gara di sabato scorso il XV di PArma dovrà fare a meno degli infortunati Geldenhuys e Leonardo Sarto, mentre un turno di riposo è stato concesso dallo staff tecnico a due dei giocatori più utilizzati di questa prima parte di stagione quali Chistolini e Meyer.

La linea dei trequarti delle Zebre vedrà a estremo Palazzani con l’azzurro alla sua quarta gara di fila da titolare nel ruolo - mentre sulle ali spazio a Berryman, topscorer del reparto con due mete all’attivo, e Van Zyl. La coppia di centri sarà formata da Bisegni e da Pratichetti col romano alla sua 50esima presenza ufficiale con la maglia bianconera. La mediana del XV bianconero vedrà all’apertura Canna – migliore in campo dell’ultima sfida al Lanfranchi - insieme all’australiano Burgess a mediano di mischia.

Il pacchetto di mischia bianconero vedrà una prima linea tutta italiana con gli azzurri Lovotti e Manici insieme a Ceccarelli, convocato per la prima volta con la nazionale italiana nel raduno pre Sei Nazioni dello scorso lunedì. In seconda linea capitan Biagi farà coppia con Bernabò: il laziale è alla sua 85esima presenza nel Guinness PRO12 in sei stagioni celtiche. Il reparto degli avanti delle Zebre sarà completato dalla terza linea formata dai flanker Jacopo Sarto e Paul Derbyshire e dal numero 8 Van Schalkwyk, anch’esso per la prima volta tra i 19 convocati azzurri della rosa bianconera.

ZEBRE
15 Guglielmo Palazzani, 14 Dion Berryman, 13 Giulio Bisegni, 12 Matteo Pratichetti, 11 Kayle Van Zyl, 10 Carlo Canna, 9 Luke Burgess, 8 Andries Van Schalkwyk, 7 Paul Derbyshire, 6 Jacopo Sarto, 5 George Biagi, 4 Valerio Bernabò, 3 Pietro Ceccarelli, 2 Andrea Manici, 1 Andrea Lovotti
In panchina: 16 Oliviero Fabiani, 17 Andrea De Marchi, 18 Guillermo Roan, 19 Marco Bortolami, 20 Federico Ruzza, 21 Filippo Ferrarini, 22 Tommaso Boni, 23 Edoardo Padovani

Foto - Zebre Rugby

  • shares
  • Mail