Gli immortali: Brad Thorn, in campo a 41 anni?

L'ex All Blacks, ora nello staff tecnico dei Reds, non esclude di scendere in campo nel prossimo Super Rugby.

durng the Rugby International match between England and the Barbarians at Twickenham Stadium on May 31, 2015 in London, England.

Ha 40 anni (saranno 41 all'inizio del Super Rugby 2016), 59 caps con gli All Blacks, una carriera divisa tra rugby a XV e rugby league e, ora, un ruolo nello staff tecnico dei Queensland Reds. Ma Brad Thorn, una delle leggende del rugby del nuovo millennio, sente ancora il richiamo del campo.

L'infortunio dell'australiano Kane Douglas, che rischia di perdere l'intera stagione, ha lasciato la coperta corta nella seconda linea dei Reds, con i soli Rob Simmons e Caydern Neville a garantire esperienza e qualità nel ruolo. E, così, ecco che il vecchio Thorn non esclude di potersi rimettere gli scarpini per aiutare la squadra in campo.

"Non mi sono mai ritirato, semplicemente ora gioco molto meno" ha detto - tra il serio e il faceto - Thorn alla stampa ieri. Poco prima, però, il tecnico dei Reds aveva escluso un suo ritorno, dicendo che la seconda linea è sotto contratto come allenatore, non come giocatore. Almeno, per adesso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail