Olimpiadi 2016: Williams, se la stella All Blacks è donna

Non solo Sonny Bill. A Dubai esordirà con la nazionale di rugby 7s anche sua sorella Niall.

niall-williams.jpg

Potrebbero scrivere una nuova, incredibile, pagina nella storia del rugby. Dopo che Sonny Bill Williams ha vinto tutto quello che si poteva vincere nel rugby a XV e nel rugby a XIII, a Rio 2016 la famiglia Williams potrebbe portare a casa addirittura due ori. A Dubai, nella prima tappa delle World Sevens Series, debutterà con gli All Blacks 7s anche Niall Williams, la sorella di SBW.

Niall, madre di due bambini, è una giocatrice di rugby touch, ma da un anno sta lavorando per fare il salto nel rugby 'vero' e ora è arrivata la convocazione in nazionale. "Siamo semplicemente una famiglia molto competitiva. Abbiamo avuto pugili, corridori, molti giocatori di league, così siamo cresciuti con la palla in mano, una palla da rugby. E' semplicemente naturale" ha raccontato Niall, che ora dovrà convincere coach Sean Horan a portarla a Rio 2016.

"E' un'incredibile atleta, assomiglia a suo fratello. Ha lavorato duro negli ultimi nove mesi, è potente e ha qualità. Fisicamente è robusta, non ci aspettiamo subito i fuochi d'artificio, ma ha grande potenziale e un grande futuro" ha detto il coach. E alle prossime Olimpiadi, dunque, potremmo vedere in campo due Williams per la Nuova Zelanda. Ma, mi sa, che quella olimpica di medaglia - se arriverà - Sonny Bill e Niall se la terranno ben stretta al collo.

  • shares
  • Mail