Non è il Lercio: Espone la bandiera All Blacks per Lomu, ma la confondono con quella dell'Isis

E' successo nella provincia parmigiana, a Fidenza, a un tifoso di rugby che si è trovato i Carabinieri a casa.

allblacks-isis.jpg

Sei un appassionato di rugby, tifosissimo della leggenda All Blacks Jonah Lomu. La notizia della sua morte a soli 40 anni ti colpisce profondamente e, in segno di lutto, decidi di appendere al balcone la bandiera degli All Blacks. E, di colpo, ti trovi i Carabinieri alla porta. Forza del panico scatenato dai fatti di Parigi...

E' successo a Fidenza a un tifoso dell'ex ala neozelandese, che ha dovuto spiegare ai Carabinieri che quella bandiera nera appesa al balcone non era quella dell'Isis, che lui non è una fondamentalista islamico, ma una semplice appassionato di rugby.

Non si aspettava certo di spaventare i vicini di casa il tifoso ovale quando, per ricordare il grande Lomu, ha scelto di appendere quella bandiera nera con la felce argentata sul balcone. Una bandiera che, appesa in alto e con il simbolo della felce non ben visibile, ha ricordato troppo quella che si vede ogni giorno in tv, esposta dai fondamentalisti dell'Isis. Ed è scattata la denuncia.

Tutto si è, ovviamente, risolto nel giro di pochi minuti. I militari accorsi, infatti, hanno dovuto solo vedere da vicino al bandiera per capire che si trattava di un fraintendimento e nulla più.

  • shares
  • Mail