Eccellenza: le Fiamme Oro si colorano di nero

Arriva alla corte di Eugenio l'ex Baby Blacks Troy Callander.

during the New Zealand Under 20 and Hurricanes Development Squad rugby match at SRI Field on April 25, 2014 in Palmerston North, New Zealand.

Continua a dare frutti, come scrive il comunicato stampa della società, il filo diretto instaurato oramai da due anni tra le Fiamme Oro Rugby e la Nuova Zelanda, una collaborazione che nelle ultime stagioni ha permesso ad alcuni atleti cremisi di fare esperienza nelle società della Terra dei Kiwi, nonché di portare a Ponte Galeria alcuni giocatori del Pacifico a vestire la maglia del XV della Polizia di Stato.

Dal match di campionato con il Mogliano del prossimo 28 novembre sarà a disposizione di coach Eugenio Eugenio, Troy Callander, seconda linea neozelandese classe 1994 di 1.98 per 109 kg, che ha disputato un Mondiale U20 con la nazionale della Felce e con all’attivo 6 presenze in ITM Cup con il Bay of Plenty, la squadra tributaria della franchigia professionistica dei Chiefs, della regione di Waikato.

“È da un po’ che seguiamo questo giocatore anche grazie alle proficue collaborazioni che da tempo abbiamo instaurato con la Nuova Zelanda – ha dichiarato il presidente Armando Forgione – e che hanno fatto sì che altri giocatori venissero qui da noi. I nostri sponsor ci hanno permesso di ingaggiare un atleta di ottimo livello che, nonostante la giovane età, porterà la sua esperienza in campo internazionale maturata anche con gli All Blacks U20 a disposizione della nostra Società”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail