Rugby & Sponsor: Champions Cup, i cronometri saranno Tissot

L'azienda svizzera si conferma vicino al rugby, essendo già partner della RWC e dell'Rbs Sei Nazioni.

tissot-champions-cup.jpg

L'EPCR ha annunciato ieri la scelta di Tissot come cronometrista e fornitore ufficiale di orologi della European Rugby Champions Cup e della Challenge Cup. La partnership tra l'ente organizzatore dei tornei di rugby europeo per club professionistici e il produttore svizzero di orologi durerà cinque anni, fino alla conclusione della stagione 2019/20.

L'annuncio è stato dato ieri, lunedì 9 novembre, in occasione dell'inaugurazione della stagione 2015/16 del torneo dell'EPCR per i club del Top 14 presso l'Hotel de Ville a Lione, la città che ospiterà le finali di Champions Cup e di Challenge Cup. Tissot sarà il fornitore ufficiale dei dispositivi di cronometraggio in dotazione a tutti gli stadi che ospiteranno gli incontri di Champions Cup e di Challenge Cup nella prossima stagione.

Il Direttore Generale dell'EPCR, Vincent Gaillard, ha commentato: "È un'ottima notizia che un brand di fama mondiale come Tissot entri a far parte dei fornitori ufficiali dei tornei. La Champions Cup e la Challenge Cup sono destinate ad essere ancora al centro dell'attenzione, ed un cronometraggio preciso è di fondamentale importanza in uno sport come il rugby, pertanto siamo sicuri che Tissot avrà un ruolo essenziale nel nostro impegno a diffondere la passione per questo sport in Europa. Questa nuova partnership ci è anche particolarmente gradita perché la sede centrale di Tissot in Svizzera si trova nel Cantone di Neuchatel, dove anche l'EPCR ha stabilito il suo quartier generale nel 2014".

Francois Thiébaud, Presidente di Tissot, ha affermato: "Tissot è estremamente orgogliosa di sponsorizzare il rugby europeo per club professionistici. Questa partnership rafforza il nostro impegno nei confronti del rugby, che, da parte sua, mette in evidenza molti dei valori fondamentali di Tissot, quali il lavoro di squadra e, al contempo, le capacità individuali, il rispetto, il fair play, la disciplina e l'amore per lo sport. Inoltre la Champions Cup e la Challenge Cup sono l'occasione ideale per dimostrare la nostra esperienza in un ambiente internazionale appassionante".

L'impegno di Tissot è ormai comprovato nella storia del rugby, essendo stato il cronometrista ufficiale della strepitosa Coppa del Mondo di Rugby del 2015, ed avendo lo stesso ruolo attualmente anche per i campionati di Top 14 e RBS 6 Nazioni; oltre a essere cronometrista ufficiale dell'NBA ed è stata associata a una quantità di sport di rilievo, tra cui il MotoGP, la Federazione Internazionale di Pallacanestro (FIBA) e i campionati mondiali di hockey su ghiaccio, ciclismo e scherma.

  • shares
  • Mail