Guinness Pro 12: Treviso, a Galway non basta Hayward

Si è appena concluso a Galway il match tra i biancoverdi e il XV irlandese del Connacht. Ecco come è andata.

pro12-treviso-leinster-anteprima.jpg

Non bastano le due mete di Jayden Hayward a regalare la prima vittoria stagionale alla Benetton Treviso, che a Galway cade per la settima volta, lottando per 50 minuti in equilibrio con il Connacht, ma la meta di Tom McCartney scava il solco decisivo e per i biancoverdi è un nuovo pesante ko.

Un tempo in equilibrio, con Connacht avanti 9-5 e l'unica meta biancoverde, poi però nella ripresa gli irlandesi scappano via e nonostante le tre mete a testa arriva la 14° sconfitta consecutiva per la Benetton in Guinness Pro 12.

Inizia subito male per i veneti, con Ronaldson che piazza i primi tre punti dopo tre minuti da posizione non difficile. Treviso gioca, guadagna possesso e territorio, ma come ormai troppo spesso non concretizza. Così al 20' viene punita nuovamente da Ronaldson su una bella azione di Healy e il seguente fallo biancoverde. A questo punto, però, arriva la agognata meta di Treviso, al 27', con Hayward che viene liberato nello spazio e va in meta, anche se manca la trasformazione del sorpasso. Così, prima dell'intervallo, è ancora Ronaldson a punirla, dopo che Connacht è andata vicinissimo alla meta con John Cooney e si va negli spogliatoi sul 9-5.

Il primo allungo dei padroni di casa è subito a inizio ripresa, quando Henshaw buca la difesa biancoverde e segna la prima meta dei padroni di casa, con Ronaldson che non manca la trasformazione. Reazione immediata della Benetton e ancora una volta è Hayward ad andare a segno, trasformare, e portare il punteggio sul 16-12. Ma è l'ultimo acuto, fino allo scadere. Al 51' è Tom McCartney a chiudere una buonissima touche in meta e, al 75', è Healy a chiudere il discorso con una fuga dalla linea dei dieci metri. Treviso insiste, anche se ormai è compromesso il match, e a tempo ampiamente scaduto è Ugo Gori a fissare il punteggio sul 33-19.

CONNACHT - BENETTON TREVISO 33-19
Venerdì 6 novembre, ore 20.30 - Sportsground, Galway
Connacht: 15 Robbie Henshaw, 14 Tiernan O’Halloran, 13 Bundee Aki, 12 Craig Ronaldson, 11 Matt Healy, 10 Jack Carty, 9 John Cooney, 8 Eoin McKeon, 7 Nepia Fox-Matamua, 6 John Muldoon, 5 Andrew Browne, 4 Ultan Dillane, 3 Nathan White, 2 Dave Heffernan, 1 Denis Buckley
In panchina: 16 Tom McCartney, 17 Finlay Bealham, 18 Rodney Ah You, 19 Aly Muldowney, 20 Eoghan Masterson, 21 Kieran Marmion, 22 AJ MacGinty, 23 Darragh Leader
Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Andrea Pratichetti, 13 Tommaso Iannone, 12 Enrico Bacchin, 11 Simone Ragusi, 10 Luke McLean, 9 Alberto Lucchese, 8 Abraham Steyn, 7 Alessandro Zanni, 6 Marco Barbini , 5 Jeff Montauriol, 4 Teofilo Paulo, 3 Rupert Harden 2 Luca Bigi, 1 Matteo Zanusso
In panchina: 16 Davide Giazzon, 17 Matteo Muccignat, 18 Simone Ferrari, 19 Dean Budd, 20 Marco Lazzaroni, 21 Andrea De Marchi, 22 Edoardo Gori, 23 Sam Christie
Arbitro: Ian Davies
Marcatori: 3' cp. Ronaldson, 20' cp. Ronaldson, 26' m. Hayward, 35' cp. Ronaldson, 42' m. Henshaw tr. Ronaldson, 47' m. Hayward tr. Hayward, 52' m. McCartney tr. Ronaldson, 72' cp. Ronaldson, 75' m. Healy tr. Ronaldson, 80' m. Gori tr. Hayward

Foto - Benetton Rugby

  • shares
  • Mail