Mauro Bergamasco: arriva il riconoscimento alla carriera

Escluso senza rispetto da Brunel contro la Romania, al flanker azzurro il consiglio federale dà un 'contentino'.

during the 2015 Rugby World Cup Pool D match between Italy and Romania at Sandy Park on October 11, 2015 in Exeter, United Kingdom.

Un premio speciale alla carriera, da consegnare in occasione del match interno del Sei Nazioni contro l'Inghilterra il prossimo 14 febbraio. Un regalo di San Valentino che sa di beffa, di toppa dopo l'esclusione subita nel suo ultimo - potenziale - match con l'Italia contro la Romania ai Mondiali, anche se l'idea della Federazione è quella di un saluto a Mauro davanti al pubblico italiano.

Come si legge sul comunicato stampa Fir, infatti, "la Federazione ha deliberato di conferire uno speciale riconoscimento alla carriera a Mauro Bergamasco". Un riconoscimento più che meritato e giustificato che, però, arriva dopo il colpevole silenzio seguito alla decisione di Jacques Brunel di preferire Samuela Vunisa al flanker azzurro per l'ultima partita della Rugby World Cup. In campo, a fine match, sono stati i compagni a tributare il giusto saluto a Mauro e, ora, ci prova anche la Fir. Certo, forse chiudere la carriera in campo era meglio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail