Tweet ovali: Nigel Owens, la finale e la sgridata di papà

L'arbitro della finale della Rugby World Cup svela quali sono state le prime parole di suo padre dopo il match. E non sono stati complimenti...

nigel-owens-avanti.jpg

Essere l'arbitro più famoso e bravo al mondo, arrivare finalmente ad arbitrare la finale della Coppa del Mondo. Nigel Owens è uno dei personaggi più particolari di Ovalia, ma sabato durante All Blacks-Australia non ha sicuramente dato il meglio di sé. Diverse le incertezze del fischietto gallese, che avrebbe potuto ammonire un paio di giocatori in più e gestire meglio i punti d'incontro - con gli australiani che non rotolavano mai via e i neozelandesi in fuorigioco.

Un match che il padre ottantenne di Owens ha visto nella club house della città natale dell'arbitro. E al fischio finale il figlio ha chiamato per sentirlo, ma le prime parole di papà Owens non sono state certo di complimenti.

"Ma come diavolo hai fatto a non vedere quell'avanti?"

Già, queste sono state le prime parole sentite da Owens, come lo stesso arbitro ha confessato alla stampa gallese. E lui? "Non lo so, l'ho mancato!" confessa al padre e ai giornalisti. E Owens ora ha un nuovo obiettivo: Giappone 2019.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail