Top 14: Tolone e Quade Cooper, è arrivato il sì

Dopo conferme e smentite, oggi la conferenza stampa che ha ufficializzato l'arrivo del trequarti australiano in Francia.

during the Australian Wallabies Rugby World Cup squad announcement at Hangar 96, Qantas Sydney Jet Base on August 21, 2015 in Sydney, Australia.

Era stato annunciato, poi l'Aru si era messa di mezzo, c'era stato il sogno (che il giocatore ancora ha, ndr.) di vederlo a Rio 2016, ma oggi Quade Cooper ha messo fine a tutte le speculazioni attorno al suo futuro. A Tolone il trequarti australiano - ai margini nell'avventura mondiale - è stato presentato da Mourad Boudjellal e vestirà la maglia dei campioni d'Europa nel futuro prossimo.

"Vengo a giocare in una squadra ricca di campioni, per me sarà facile adattarmi - le parole di Cooper -. Certo, volevo giocare di più ai Mondiali, ma la squadra è cresciuta molto e l'importante era fare bene. Abbiamo perso solo contro una grande Nuova Zelanda, ma cresceremo ancora. Le Olimpiadi? Sono un sogno incredibile, sono felice di avere l'opportunità di poter provare a raggiungerlo" ha continuato l'australiano.

Quade Cooper potrebbe esordire già sabato contro il Montpellier, mentre il suo futuro con i Wallabies resta in dubbio. Con 58 caps, infatti, è a 2 partite dalla soglia di 60 presenze che lo farebbe rientrare nella famosa nuova regola per le convocazioni dell'Australia, ma in questi giorni Cooper sta trattando con l'Aru per poter comunque continuare a restare a disposizione di Michael Cheika, oltre a entrare nel gruppo di giocatori candidati per andare a Rio 2016.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail