Italrugby: Martin Castrogiovanni vuole l'infermiera sexy

Il pilone azzurro non perde la voglia di scherzare neppure quando un tumore benigno lo metto ko.

martin-castro-infermiera.jpg

Un neurinoma che lo ferma, lo obbliga a dire addio ai Mondiali e - molto probabilmente - lo farà tornare sotto i ferri. Questa volta non per curare un infortunio legato al rugby, ma per estirpare un tumore benigno (per fortuna!) che gli crea dolori al nervo sciatico, impedendogli di scendere in campo.

Un fulmine a ciel sereno che ha scosso l'ambiente, perché quando si parla di malattie c'è poco da scherzare. Per tutti, tranne che per Martin, che fatica a perdere il sorriso e la voglia di giocare. E, così, ecco che su Facebook il pilone azzurro ha voluto allentare la tensione con un messaggio che riesce a strappare un sorriso.

"Sono sempre sceso in campo dando il massimo e lottando senza risparmiarmi. Non mi sono mai tirato indietro. Stavolta è diverso: mi devo fermare perché devo pensare alla mia salute. Per la prima volta sono costretto a mettere me stesso davanti alla squadra, ai miei compagni - le parola di Castrogiovanni, che continua -. Dopo mesi di intensa preparazione e un’estate intera trascorsa ad allenarmi per questo importante obiettivo mi dispiace tantissimo dover abbandonare il Mondiale. Tranquilli che ci rivediamo presto! Intanto per le prossime settimane sono alla ricerca di un'infermiera sexy per assistenza continua h24. Astenersi perditempo".

Vai Martin, non crogiolarti troppo con le infermiere e ci si vede presto in campo!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail