Mondiali 2015: Bell'Italia, ma non basta

E' finita la sfida di Londra tra Italia e Irlanda. Ecco come è andata.

during the 2015 Rugby World Cup Pool D match between Ireland and Italy at the Olympic Stadium on October 4, 2015 in London, United Kingdom.

E' l'Italia che non ti aspetti dopo gli incubi francesi e canadesi a Londra. E' una bella Italia quella che sfida con coraggio e cattiveria l'Irlanda, la fa soffrire fino alla fine, ma paga carissimo le cinque touche perse, che costano l'unica meta del match di Earls e impediscono agli azzurri di costruire una reale occasione di meta. Fa rabbia vedere che con il ritorno di Parisse, il vero allenatore e motivatore azzurro, è un'Italia irriconoscibile rispetto a quella pessima dell'inizio torneo.

80' Palla persa dall'Italia e finisce qui.

80' Italia che riparte dai suoi 22, appena finisce l'azione finisce il match

79' ITALIA-IRLANDA 9-16, sbaglia Sexton, ultima occasione azzurra

77' Ping pong tattico, ma azzurri che non riescono più a costruire gioco mentre passano i minuti

76' Calcio di Sexton e Italia che non riesce a uscire dalla sua metà campo

75' Ma l'Italia sbaglia la quinta touche e occasione sprecata ancora

74' Fallo irlandese in mischia e Italia che ha una nuova chance

74' Nuovo fallo in maul dell'Italia e mischia per l'Irlanda. Occasione sprecata

73' Italia in superiorità numerica fino a fine partita, ma perde Rizzo per infortunio

72' O'Mahoney entra di spalla su Furno e giallo!

72' Rischia l'Italia, ma si salva in qualche modo, ma pressione irlandese

71' Touche azzurra nei propri 22, da non perdere assolutamente

70' Errore azzurri in maul e regaliamo palla agli irlandesi

69' Italia che conquista una touche nella propria metà campo

68' Italia che nonostante la stanchezza resta aggrappata al match a meno di un quarto d'ora dalla fine

67' ITALIA-IRLANDA 9-16, corto il calcio dell'apertura azzurra

66' Punizione per l'Italia da metà campo, azzurri che vanno lo stesso per i pali con Canna

65' Escono Parisse e Allan, dentro Zanni e Canna

64' Altro choke tackle irlandesi e palla persa da un'Italia che ci prova ma non trova spazi

63' Calcetto eccessivo di Parisse che regala palla all'Irlanda

62' E' in sofferenza ora l'Italia, schiacciata nella sua metà campo

62' ITALIA-IRLANDA 9-16 cp. Sexton

61' Tenuto azzurro e altro fallo che Sexton può piazzare facilmente

59' Calcio troppo lungo di Gori e Irlanda che conquista una mischia in attacco. Ora soffrono gli azzurri

58' ITALIA-IRLANDA 9-13 cp. Sexton

57' Si torna sul vantaggio precedente, ma Italia che comunque difende benissimo

56' Continua a insistere l'Irlanda

55' Reazione irlandese che cerca di guadagnare metri e ottiene un vantaggio

53' Grandissimo Sarto che libera un pallone irlandese e Parisse lo recupera

52' ITALIA-IRLANDA 9-10 cp. Allan

50' Maul azzurra, vantaggio per l'Italia che continua ad avanzare e punizione per l'Italia

50' Resta in zona d'attacco l'Italia, con una touche fuori dai 22 irlandesi

49' Va oltre la linea Furno, ma è uscito prima di schiacciare. Occasione d'oro

48' Bella azione dell'Italia che guadagna metri, poi arretra, ma è sui 22 irlandesi

48' Ancora una touche persa dagli azzurri

46' Soffre l'Italia in difesa, ma gli azzurri difendono benissimo e si salvano ancora

45' Allan si fa stoppare un brutto pallone di Gori e l'Italia rischia, ma Parisse calcia in touche

44' L'Italia finalmente conquista la rimessa e subisce anche fallo

44' L'Irlanda non guadagna molti metri palla in mano, ma un bel calcetto manda gli azzurri in touche nei 22 difensivi

42' Ancora problemi in touche per l'Italia, ma ci salviamo e possiamo attaccare, ma fallo azzurro

41' Ancora buona la difesa azzurra che tiene a bada gli irish e li obbliga al tenuto

41' Ripresa la partita, dentro Giazzon per Manici

E' un'Italia neppure lontana parente di quella vista con Francia e Canada quella che ha chiuso i primi 40 minuti sotto di 4 punti con l'Irlanda. Buonissima in difesa, aggressiva palla in mano, l'Italia paga i troppi palloni persi in touche che sono costati una meta subita e una chance di meta non concretizzata. Certo che, fa rabbia vedere che l'Italia sa anche giocare in questa Coppa

40' Ennesima touche persa dagli azzurri, ma Earls sbaglia e l'Italia si salva

40' Mischia azzurra in difesa e Italia che conquista una punizione e può risalire il campo

39' Maul irlandese e avanti di Murray e Italia che si salva ancora

38' Irlanda che va in touche e nuova occasione per i tuttiverdi

37' Punizione per l'Irlanda, ma buona Italia in difesa anche questa volta

37' Irlanda nei 22 azzurri, Italia che soffre

35' Lungo attacco dell'Italia, ma poi velo di Manici e punizione per l'Irlanda

33' Maul irlandese, ma turnover conquistato dagli azzurri

31' ITALIA-IRLANDA 6-10, palo di Sexton e palla recuperata dall'Italia

30' Placcaggio pericoloso di Gori e punizione per l'Irlanda che può andare per i pali dalla distanza

30' Una bella Italia in questa prima mezz'ora, che paga però i due gravi errori in touche

30' Attacca l'Irlanda, ma rubata la palla da Sergio Parisse

28' Ma l'Italia sbaglia la seconda touche fondamentale e sprecato tutto

28' Gli azzurri non rischiano il calcio e vanno in touche sui 5 metri

27' Bellissima Italia ora, obbliga a un nuovo fallo gli irlandesi in difesa

26' Brutto calcio di Zebo che arriva oltre la linea di fondo e occasione in attacco per gli azzurri

24' ITALIA-IRLANDA 6-10 cp. Allan

23' Italia che accelera e arriva sui 22 irlandesi e conquista un fallo

22' Azzurri che faticano a mantenere il possesso e perdono terreno palla in mano

19' Perde la touche l'Italia e l'Irlanda muove velocemente l'ovale fino al centro che si infila nelle maglie azzurre e segna quasi sotto i pali

19' ITALIA-IRLANDA 3-10 m. Earls tr. Sexton

19' Rubata la touche italiana e arriva la meta di Earls

18' Calcetto irlandese per Zebo, ma l'estremo non ci arriva e touche azzurra in difesa

16' Choke tackle irlandese e azzurri che perdono il pallone

15' ITALIA-IRLANDA 3-3 cp. Allan

14' Fallo conquistata da degli azzurri molto buoni in questo primo quarto d'ora

13' Buona maul azzurra e Italia nei 22 irlandesi

12' L'Italia vince la prima sfida in mischia, poi va al largo con Campagnaro e touche azzurra in attacco

11' Buona difesa azzurra, aggressiva, ed errore irlandese a metà campo

10' Insiste l'Irlanda, che ora trova alcuni spazi nella difesa azzurra

9' ITALIA-IRLANDA 0-3, cp. Sexton

7' Si torna sul vantaggio e l'Irlanda va per i pali con Sexton

7' Buco di Sexton e Irlanda che ora è in attacco e ha anche un vantaggio

5' Tenuto azzurro (dubbio) vicino ai 22 e occasione persa per gli azzurri

5' E' un'Italia diversa da quella vista sinora, con gli azzurri che impongono il gioco

4' Continua la maledizione dei centri per l'Italia. Infortunio a Gonzalo Garcia ed entra Tommy Benvenuti

3' Fatica l'Italia in touche, ma è sempre palla azzurra anche se nella nostra metà campo. Calcio di Allan, ma è direttamente fuori

2' Lunga azione azzurra, ma poi avanti di Parisse e palla persa che viene calciata via

1' Si parte con un calcio in touche e prima rimessa per gli azzurri sulla metà campo

1' Partiti all'Olympic Stadium, il primo ovale è irlandese

17.42 - E' il momento degli inni nazionali

17.41 - entrano in campo le squadre, cinque minuti al fischio d'inizio

17.37 - Pochi minuti al fischio d'inizio all'Olympic Stadium di Londra per la sfida tra Italia e Irlanda

ITALIA - IRLANDA 9-16
Domenica 4 ottobre, ore 17.45 - Olympic Stadium, Londra
Italia: 15 Luke McLean, 14 Leonardo Sarto, 13 Michele Campagnaro, 12 Gonzalo Garcia (4' Tommaso Benvenuti), 11 Giovambattista Venditti, 10 Tommaso Allan (65' Carlo Canna), 9 Edoardo Gori (76' Guglielmo Palazzani), 8 Sergio Parisse (65' Alessandro Zanni), 7 Simone Favaro (67' Mauro Bergamasco), 6 Francesco Minto, 5 Joshua Furno, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Lorenzo Cittadini (63' Dario Chistolini), 2 Andrea Manici (41' Davide Giazzon), 1 Matias Aguero (63' Michele Rizzo, 73' Matias Aguero)
In panchina: 16 Davide Giazzon, 17 Michele Rizzo, 18 Dario Chistolini, 19 Alessandro Zanni, 20 Mauro Bergamasco, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Carlo Canna, 23 Tommaso Benvenuti
Irlanda: 15 Simon Zebo, 14 Tommy Bowe, 13 Keith Earls (76' Luke Fitzgerald), 12 Robbie Henshaw, 11 Dave Kearney, 10 Johnny Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Sean O'Brien, 6 Peter O'Mahony, 5 Paul O'Connell (c), 4 Iain Henderson (68' Devin Toner), 3 Mike Ross (59' Nathan White), 2 Rory Best (70' Sean Cronin), 1 Jack McGrath (59' Cian Healy)
In panchina: 16 Sean Cronin, 17 Cian Healy, 18 Nathan White, 19 Devin Toner, 20 Chris Henry, 21 Eoin Reddan, 22 Ian Madigan, 23 Luke Fitzgerald
Arbitro: Jérôme Garcès
Marcatori: 9' cp. Sexton, 15' cp. Allan, 19' m. Earls tr. Sexton, 24' cp. Allan, 52' cp. Allan, 58' cp. Sexton, 62' cp. Sexton
Cartellini gialli: 72' O'Mahoney

La presentazione del match
Torna in campo l'Italia e a Londra trova di fronte un'Irlanda che schiera una formazione di altissimo livello. Gli azzurri si presentano al terzo appuntamento iridato dopo due prestazioni mediocri con Francia e Canada e gli sfavori dei pronostici. Battere quest'Irlanda appare quasi un'utopia, un mezzo miracolo che gli azzurri devono compiere cambiando decisamente marcia.

L'Italia ritrova per l'occasione il suo capitano e leader, Sergio Parisse, che però non potrà risolvere tutti i problemi di una squadra che dovrà appoggiarsi al suo carisma, ma dovrà trovare quelle certezze perse sin qui. Dalla difesa - troppo ballerina con il Canada - alla mischia, passando per un possesso sin qui sterile l'Italia deve trovare quel quid sin qui assente.

Senza dimenticare che, dall'altra parte, c'è un'Irlanda in grande forma, che schiera il miglior XV possibile e che punta a vincere senza concedere sconti per continuare la corsa verso il primo posto, che eviterebbe di incrociare gli All Blacks ai quarti di finale. Insomma, la migliore Italia può non bastare contro uno dei 3/4 team più forti al mondo, ma gli azzurri dovranno comunque dare il 110% per evitare quel tracollo che lo stesso Brunel ha paventato dopo l'incolore prova con il Canada.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail