Super Rugby: Zac Guildford, ultima chiamata Waratahs

L'ala neozelandese, dopo i tanti problemi con l'alcol, dovrebbe ritornare in campo con la franchigia australiana.

zac-guildford.jpg

Che fine ha fatto Zac Guildford? Semplice, dopo l'addio da Clermont è tornato in Patria (dove si allena con Hawke's Bay) cercando di capire che fare del proprio futuro. Che dovrà essere migliore del presente e del passato, quando l'ex promessa degli All Blacks si è persa per strada, schiava della bottiglia invece che dell'ovale. Tanti, troppi, i guai combinati fuori dal campo di gioco da parte di Zac e, ora, una nuova rinascita.

Che dovrebbe avvenire in Australia, nei Waratahs, che vogliono scommettere su di lui per bissare il titolo del Super Rugby conquistato nel 2014. 26 anni, 11 caps con la Nuova Zelanda, ma anche un periodo in un rehab per uscire dal tunnel dell'alcol, per Zac Guildford quella con il XV di Daryl Gibson sembra essere l'ultima chance. L'ultimo treno da prendere per non buttare via una carriera che ha già subito troppi stop.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail