Grandi campioni: Carl Hayman e quel futuro d'allenatore

Il pilone neozelandese del Tolone ha annunciato di voler iniziare la carriera di coach in Francia.

carl-hayman.jpg

Il momento di appendere gli scarpini al chiodo è ormai arrivato, ma Carl Hayman non ha voglia di lasciare il campo di gioco. Il fortissimo pilone degli All Blacks, arrivato in Europa nel 2007 e che ha aiutato il Tolone a salire per tre volte sulla vetta d'Europa, sta già pensando alla sua nuova carriera. Quella d'allenatore.

"Ho fatto il corso allenatori in Francia e spero di trovare lavoro dando una mano con le mischia visto che quella è l'area tecnica in cui sono specializzato. Spero di restare coinvolto nel rugby in qualche modo. Puntare al ruolo di capo allenatore credo sia troppo per l'inizio, ma è sicuramente un obiettivo, ma devi iniziare da qualche parte - ha detto Hayman a Planetrugby -. Ho lavorato con grandi allenatori e conosciuto le culture rugbistiche di Nuova Zelanda, Inghilterra e Francia e credo che tutto ciò mi aiuterà".

Poi Hayman è tornato al passato e alla scelta di dire addio agli All Blacks nel 2007, quando aveva ancora tutta una carriera davanti. "Mi sarebbe piaciuto giocare altri test con gli All Blacks? Sì, mi sarebbe piaciuto, ma le esperienze a Newcastle e Tolone mi hanno dato tantissimo da un punto di vista di esperienza di vita ed è qualcosa che, giocando nel Super Rugby e stando in giro sei mesi con la Nuova Zelanda non avrei avuto" ha concluso Hayman.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail