Francia: doping, questo sconosciuto

La FFR ha annunciato solo due casi di doping (in Federale 3) in tutta la stagione. Numeri francamente incredibili.

doping-francia.jpg

Un annuncio che suona come risposta alle tante accuse e alle tante polemiche degli ultimi mesi attorno al rugby francese. Nella stagione 2014-15 la FFR ha effettuato oltre 1.000 controlli antidoping e solo due volte - tra l'altro in Federale 3 - c'è stata una positività.

Due positivi su 1.120 controlli, cioè una percentuale di 0,18%. Una percentuale che fa alzare più di un sopracciglio, se si pensa che, per esempio, in Italia le positività nello sport si attestano sul 2,5% e - come anche gli ultimi scandali e le ultime inchieste dimostrano - da noi i controlli antidoping hanno più di una falla. Mediamente le positività ai test variano, ma ruotando attorno al 4-5% dei test fatti. Lo 0,18% è, dunque, un dato con cui la FFR può sicuramente sperare in titoloni sui giornali meno attenti, ma è un numero che non racconta la realtà né del rugby francese, né di quello mondiale, né dello sport.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail