Jerry Collins: le foto più belle della sua carriera [Photogallery]

E' deceduto stanotte in un incidente stradale il leggendario flanker degli All Blacks. Riviviamo la sua carriera.

Jerry Collins era una testa calda. E bionda. Un biondo che stonava con la sua carnagione scura, con la maglia tuttanera degli All Blacks. Assomigliava a una pinta di Guinness Jerry Collins. In campo era devastante, un leader nato, un placcatore implacabile. Fuori dal campo viveva di eccessi, come quando in Giappone venne arrestato con un coltello lungo 17 pollici in tasca. Ma nonostante gli eccessi, non aveva mai esagerato.

Sempre sorridente, coinvolgente, Jerry Collins è stato uno degli emblemi del rugby moderno, uno dei simboli degli All Blacks degli anni 2000, ma anche di tutto il rugby. Jerry Collins, nato ad Apia nelle Samoa il 4 novembre del 1980, è deceduto questa notte sulle autostrade francesi. Uno schianto contro un pullman e lui e la moglie sono morti sul colpo, con la figlioletta di 3 mesi che sta ancora lottando per la vita.

La morte di Collins ha sconvolto il mondo ovale, con tantissimi campioni di oggi e di ieri, le federazioni, i club che hanno visto Jerry vestire la loro maglia o che lo hanno sfidato da avversari a tributargli un saluto. Sui social network rimbalzano le sue foto sulle bacheche di tutti gli appassionati. Qui trovate una piccola photogallery con gli scatti più particolari della sua carriera e la foto di un tifoso degli Hurricanes, il suo club storico, che lo ricordava oggi.




© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail