Francia: Guy Novés, l'uomo forte per guidare i Bleus?

Il leggendario tecnico del Tolosa sarebbe il favorito per sostituire Philippe Saint-André dopo i Mondiali.

guy-noves

Sembrava ormai fatta, con Raphaël Ibanez in predicato di sedere sulla panchina dei Bleus dopo la Rugby World Cup. Favorito numero 1, aveva un bel vantaggio sui possibili avversari, tutti con un qualche peccato originario da scontare. Fabien Galthié, altro nome forte, si è bruciato con l'esonero a Montpellier, mentre Guy Novés sembrava dover scontare quel rifiuto fatto quattro anni fa.

E, invece. Secondo Midi Olympique il leggendario tecnico del Tolosa sarebbe balzato clamorosamente in testa alla corsa per la panchina della Francia. La FFR dovrebbe prendere una decisione entro i prossimi 14 giorni e la bandiera di Tolosa (dal 1975 al 1988 ne è stato giocatore ed emblema e dal 1993 ne è l'allenatore, ndr.) avrebbe superato Ibanez nelle preferenze dei "sette saggi" che sceglieranno il nuovo ct francese.

61 anni, 7 caps con i Bleus tra il '77 e il '79, Novés ha un palmares da far impallidire chiunque: da giocatore ha conquistato due scudetti, mentre da allenatore i campionati vinti sono addirittura 10, cui vanno aggiunte tre Coppe di Francia e, soprattutto, quattro Heineken Cup, l'attuale Champions Cup. Insomma, un allenatore esperto e carismatico, quello che serve a una Francia che sotto Lievremont prima e Saint-André dopo sembra decisamente allo sbando.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail