Guinness Pro 12: Treviso, la formazione per Belfast

Umberto Casellato ha annunciato il XV biancoverde che domani sera sfiderà l'Ulster.

benetton_xv_belfast

Riparte dal Kingspan Stadium di Belfast, l'ammodernato Ravenhill, l'avventura celtica del Benetton Treviso, dopo un paio di settimane di sosta per gli impegni della Nazionale Maggiore. Domani sera (diretta Nuvolari, arbitra il gallese Ian Davies) alle 19.35 locali, i Leoni faranno visita all'Ulster che, solo un mese fa, è uscito indenne da Monigo a confermare la tradizione che vede i nord irlandesi mai sconfitti nella Marca.

Un 20-24 che grida vendetta soprattutto a ricordo dell'ottimo secondo tempo offerto dagli uomini di Umberto Casellato, con le mete di Sam Christie e Francesco Minto e quel pallone sfuggito per pochissimo a Michele Campagnaro, che poteva significare sorpasso e vittoria proprio allo scadere. Scelte pressoché obbligate nello schieramento biancoverde per la quattordicesima giornata di Guinness Pro 12.

Joe Carlisle viene schierato all'apertura con lo spostamento di Sam Christie a primo centro, in coppia con Enrico Bacchin. Dietro, il triangolo allargato vede il rientro di Angelo Esposito con Ludovico Nitoglia sull'altro versante e Jayden Hayward a chiudere. Alberto Lucchese sarà il mediano di mischia.

Mat Luamanu conquista la maglia numero 8 e giocherà in terza con Dean Budd e Meyer Swanepoel, mentre la collaudata coppia di saltatori sarà costituita da Corniel Van Zyl e capitan Antonio Pavanello. Prima linea con Matteo Zanusso, Davide Giazzon e Rupert Harden. In panchina, pronto a debuttare in biancoverde il flanker Nicola Cattina.

Benetton Treviso
15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Enrico Bacchin, 12 Sam Christie, 11 Ludovico Nitoglia, 10 Joe Carlisle, 9 Alberto Lucchese, 8 Mat Luamanu, 7 Dean Budd, 6 Meyer Swanepoel, 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello, 3 Rupert Harden, 2 Davide Giazzon, 1 Matteo Zanusso
In panchina: 16 Albert Anae, 17 Josè Novak, 18 Salesi Manu, 19 Tomas Vallejos, 20 Nicola Cattina, 21 Andrea Pratichetti, 22 James Ambrosini, 23 Henry Seniloli


Foto | Benetton Treviso

  • shares
  • Mail