Sei Nazioni 2015: maledizione inglese, ko anche Owen Farrell

L'apertura dei Saracens si è infortunato in Champions Cup e salterà l'esordio del Torneo.

owen-farrell-infortunio

Piove sul bagnato in Inghilterra, e per una volta non si tratta del classico meteo londinese. La domenica di Champions Cup costa cara a Stuart Lancaster, che dopo aver perso sabato Tom Wood e Geoff Parling per infortunio rischia di fare a meno anche di Owen Farrell, uno dei punti fermi del XV della rosa.

La 23enne apertura dei Saracens è uscita dopo un quarto d'ora nella sfida persa dagli inglesi a Clermont per un problema al ginocchio. L'entità dell'infortunio si saprà solo dopo gli esami del caso - che verranno effettuati in questi giorni - ma sembra quasi sicuro che Farrell salterà l'esordio di Cardiff contro il Galles. Da capire se per lui il Sei Nazioni è già finito, o se potrà tornare per l'Italia o, quantomeno, dopo la pausa in vista degli ultimi tre turni.

Farrell, apertura titolare nell'ultimo Sei Nazioni, a novembre era stato spostato a primo centro per lasciare spazio a numero 10 a George Ford, che ora appare l'ovvia scelta in caso di stop prolungato di Farrell. Lancaster, però, ora dovrà valutare chi sarà l'alternativa in panchina all'apertura di Bath, con le quotazioni di Danny Cipriani che sono in salita.

AGGIORNAMENTO: Confermata la lesione per Farrell, che sicuramente salterà la prima partita a Cardiff contro il Galles. Ma il giocatore si sottoporrà a ulteriori esami nei prossimi giorni per scongiurare di perdere anche il resto del Torneo, a partire dal match contro l'Italia il 14 febbraio a Twickenham.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail