Champions Cup: Armitage insulta i tifosi, Tolone vuole denunciarli

L'Epcr ha squalificato per 12 settimane l'estremo del Tolone, colpevole di aver usato termini impropri con dei tifosi.

delon-armitage-squalifica

Un nuovo capitolo rischia di scriversi nell'affaire Delon Armitage, il trequarti inglese del Tolone squalificato per dodici settimane per presunti insulti ai tifosi dei Leicester Tigers. A poche ore dalla condanna, infatti, il club francese ha fatto sapere che potrebbe querelare gli stessi tifosi che, secondo Mourad Boudjellal, "avrebbero fornito falsa testimonianza", portando alla squalifica del giocatore.

L'estremo inglese è stato squalificato senza che vi fossero, infatti, prove tv dell'accaduto, con la sola testimonianza di un paio di tifosi dei Tigers che è bastata a farlo condannare. Ma il Tolone non ci sta.

Delon Armitage insulta i tifosi, arriva la stangata

18.12.14, ore 09.00 - Non ci sono prove che abbia insultato i tifosi durante la partita contro i Leicester Tigers, ma secondo la commissione giudicante ci sono le prove che lo abbia fatto a fine partita. Provocato, certo, ma non basta a Delon Armitage per evitare una pesante sanzione da parte dell'Epcr che lo ha fermato per 12 settimane.

L'estremo del Tolone, che si è dichiarato non colpevole di fronte alla commissione presieduta da Antony Davies, è stato squalificato per otto settimane, ma visto che è stato il secondo caso negli ultimi quattro anni, ha aumentato la pena di ulteriori quattro settimane. Armitage, che può fare ricorso, potrà dunque tornare in campo solo il prossimo 9 marzo 2015.


Seguici su Google+

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail