Sud Africa: Frans Steyn "Springboks? Addio per sempre"

Il trequarti ammette che difficilmente rientrerà nel giro della nazionale dopo il burrascoso addio di giugno.

frans steyn

Giovanissimo talento, esploso appena diciannovenne grazie soprattutto al suo potente piede, Frans Steyn ha avuto un'evoluzione sportiva e fisica impressionante in questi anni, diventando un trequarti possente e potente. Un ottimo giocatore che, però, ha mostrato di preferire quasi sempre le sirene dei club a quelle della nazionale.

E, così, a 27 anni e con 53 caps all'attivo, François Philippus Lodewyk Steyn sembra pronto a dire definitivamente addio agli Springboks dopo la 'fuga' di giugno dal ritiro della nazionale prime dei test match estivi. Non convocato per la Rugby Championship, Steyn ha confessato di seguire i suoi compagni, di tifare per loro, ma di sapere anche che difficilmente rifarà parte del gruppo.

"E' una domanda difficile. Vedremo cosa succederà in futuro e se avranno di nuovo bisogno di me un giorno. Al momento tifo Springboks come ogni altri appassionato sudafricano. Sarebbe bello giocare di nuovo con gli Springboks, ma dall'altra parte mi sono messo il cuore in pace. Non credo succederà".

Steyn, però, non ha voluto chiarire cosa sia successo a giugno, sottolineando solo che la colpa non è di Heyneke Meyer "con cui ho un gran rapporto e cui devo molto", ma parlando di una situazione strana "mi sono sentito come sulle montagne russe". Cosa significhi, nessuno lo sa. Ma tant'è. Frans Steyn, il trequarti con il fisico da avanti, sembra aver detto addio agli Springboks.


Seguici su Google+

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail