Mondiali 2015: Toeava, dagli All Blacks alle Samoa

L'ex nazionale neozelandese sta pensando di rendersi eleggibile per i pacifici per la prossima Rugby World Cup.

isaia toeava

Potrebbe rientrare anche Isaia Toeava nel gruppone di giocatori che vestiranno alla prossima Rugby World Cup la maglia di una nazionale diversa rispetto a quella con che eravamo abituati a vederli.

Leggi anche: Equiparati, il caos IRB in vista delle OIimpiadi

Con 36 caps all'attivo con gli All Blacks, il 28enne Toeava potrebbe cambiare nazionale grazie all'ultima riforma del regolamento voluta dall'Irb in ottica olimpica. Una regola che sta creando il caos a livello mondiale e che potrebbe vedere tantissimi giocatori cambiare nazione ai prossimi Mondiali.

Oltre a Toeava, infatti, i nomi che si fanno in queste settimane sono quelli di Rudi Wulf, Lelia Masaga, Fritz Lee e addirittura l'ala dell'Australia Digby Ioane, che non veste la maglia dei Wallabies dal 2013 e, dunque, sarebbe eleggibile dall'inizio del 2015.

Le Samoa, dunque, potrebbero schierare ai prossimi Mondiale una 'supersquadra' con un XV titolare con in campo: Rudi Wulf, Digby Ioane, Alapati Leiua, Johnny Leota, David Smith, Isaia Toeava, Kahn Fotuali'i, Fritz Lee, Jack Lam, Faifili Levave, Kane Thompson, Filo Paulo, Census Johnston, Ti'i Paulo, Logovi'i Mulipola.


Seguici su Google+

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail