Diritti Tv: Francia nel caos, il contratto Top 14 e Canal+ bloccato

L'Antitrust francese ha bloccato l'accordo multimilionario tra la LNR e l'emittente tv.

top 14 diritti tv

Un contratto da 355 milioni di euro per cinque anni che potrebbe diventare carta straccia. La vendita dei diritti tv del Top 14 a Canal+ è stata bloccata dall'Authority per la Concorrenza transalpina dopo il reclamo fatto da BeIN Sports, l'altra emittente candidata a trasmettere il massimo campionato francese di rugby.

L'asta per l'assegnazione dei diritti aveva creato polemiche fin dall'inizio, con BeIN che accusava la Lega francese di aver semplicemente sfruttato la loro offerta per obbligare Canal+ ad alzare l'offerta, ma che la decisione sulla cessione dei diritti era già stata decisa.

Una battaglia legale che promette di essere lunga, ma che non influirà sulla trasmissione delle partite per la stagione che inizierà a metà agosto. Troppo stretti i tempi, infatti, per cambiare lo status quo, ma la decisione dell'Antitrust potrebbe cambiare le carte in tavola dalla stagione 2015/16. Una battaglia legale che spaventa soprattutto i club più piccoli, perché l'offerta di BeIN Sport era inferiore a quella di Canal+, soprattutto per quel che riguarda i soldi che vanno ai club. E se in un budget di 30 milioni si tratta di 'briciole', per chi ha un budget attorno ai 10 milioni un introito di 2 milioni annui cambia tutto.


Seguici su Google+

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail