Champions Cup: accordo con IMG Media per i diritti tv delle coppe europee

Dopo i contratti che coprono Regno Unito, Irlanda e Francia ecco la firma per la diffusione delle Coppe europee anche nel resto d'Europa, Italia compresa (tra un anno).

champions cup img media

L'European Professional Club Rugby (EPCR) si è assicurato il suo secondo contratto più sostanzioso in termini di importanza economica con la conferma che la IMG Media ha siglato un accordo di quattro anni per i diritti televisivi globali dei tornei dell'EPCR a partire dalla stagione 2014/15.

La nuova partnership con l'IMG, che genererà un aumento sostanziale in fatturato rispetto ad accordi precedenti, copre i diritti televisivi al di fuori di Regno Unito, Irlanda e Francia, per le neonate coppe European Rugby Champions Cup, European Rugby Challenge Cup e il torneo di qualificazione alla Challenge Cup. I diritti televisivi per l'Italia entreranno a far parte dell'accordo dalla stagione 2015/16.

L'IMG metterà in vendita i diritti della diretta e degli highlight su tutte le piattaforme per i 67 incontri della European Rugby Champions Cup, oltre ai playoff, ai 19 incontri della European Rugby Challenge Cup e alle partite del torneo di qualificazione alla Challenge Cup per le provincie o club emergenti.

Soddisfatto del nuovo accordo, Bruce Craig, del Comitato Esecutivo dell'EPCR, ha commentato: "Questa nuova collaborazione con l'IMG segue a ruota la conclusione del contratto per i diritti televisivi nel Regno Unito con BT Sport e BskyB. L'IMG condivide la nostra ambizione e visione per questi tornei, e non vediamo l'ora di lavorare con loro per garantire che il rugby europeo a livello di club professionistici esprima il suo potenziale tanto nei mercati consolidati quanto in quelli emergenti".

Michael Mellor, SVP per l'IMG Media, ha commentato: "È l'alba di una nuova epoca per il rugby europeo a livello di club professionistici e siamo entusiasti di esservi coinvolti sin dall'inizio. Crediamo che la nostra ampia rete internazionale di uffici e la nostra esperienza nella commercializzazione del rugby ci collochino in una posizione ottimale per diffondere la conoscenza dei due principali tornei europei su tutte le piattaforme di trasmissione".

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail