Beach Rugby: gli Hellfish conquistano la prima tappa del campionato italiano

E' iniziata a San Cataldo - Vernole la stagione 2014 del Beach Rugby italiano.

beach rugby 5 6 14

Domenica è partito il XVII Campionato Italiano di Beach Rugby con la prima tappa della Magna Grecia Cup 2014, giocata a San Cataldo – Vernole (LE) anzicché a Monopoli per motivi organizzativi.

Sull'arenile di Lido Campo Verde rispondono all'appello mattutino pronti a darsi battaglia 6 team provenienti da Puglia e Calabria: Salento Rugby (Aradeo - LE), Kheyron (Francavilla Fontana– BR), Gli Squalificati (Cosenza - CS), Draghi BAT (Barletta - BT), Hellfish (selezione pugliese) e Pelican (Cassano - BA).

Il torneo si apre con il match del Girone A Salento Rugby vs. Kheyron. I brindisini partono forte e concludono il primo tempo in vantaggio 3-1. Ma i salentini non demordono e nel secondo tempo ribaltano il risultato in proprio favore con un parziale di 3-0. La partita si chiude sul 4-3. Nel Girone B Gli Squalificati hanno nettamente ragione dei Draghi BAT (9-1) e dei Pelican Cassano(8-0), approdando così in semifinale.

Intanto dal Girone A emergono vincitori gli Hellfish. Gli uomini di Capitan Sperti vincono agevolmente con Salento (2-15) e Kheyron (0-14), striscia positiva che continua in semifinale con i Pelican battuti per 11-3. Corsa inaresstabile anche per Gli Squalificati che battono Salento per 7-1. Nella finale per il 5° posto la Kheyron Accademy batte i Draghi in rimonta per 3 a 2, mentre i Pelican salgono sul podio con un perentorio 10-3 ai danni dei salentini.

La finale per la vittoria di tappa è accesissima e vede Gli Squalificati opposti agli Hellfish. Il primo tempo si conclude 3-2 per la selezione pugliese che, complice anche 2 ammonizioni per i calabresi, porta a casa la vittoria siglando sei mete nella ripresa e chiudendo il match con un risultato di 9 mete a 3. Gli Hellfisch portano a casa anche il premio di miglior giocatore per Davide Signore.

Il Campionato ufficiale di Beach Rugby prosegue il prossimo fine settimana con tre tappe: sabato 7 giugno a Terracina (LT), prima tappa del Campionato Nazionale; e domenica 8 giugno a Barletta e Marina di Sibari (CS), rispettivamente seconda e terza tappa della Magna Grecia CUP.

Classifica di tappa


1° Hellfish (p.ti 18.8, mete 49); 2° Gli Squalificati (p.ti 15.9, mete 26); 3° Pelican (p.ti 14.1, mete 19); 4° Salento Rugby (p.ti 9.4, mete 10); 5° Kheyron(p.ti 7.52, mete 6); 6° Draghi BAT (p.ti 5,6, mete 7).

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

  • shares
  • Mail