Junior World Championship: Italia, un 3-63 pesantissimo per l'esordio [Video]

Si è disputato questa mattina a Pukekohe il match inaugurale dell'Italia Under 20 ai mondiali juniores. Ecco gli highlights.

Non c'è storia nel match d'esordio dell'Italia Under 20 ai mondiali di categoria. Troppo forte l'Inghilterra, troppo il gap in mischia, nel gioco aperto, negli skills, nel fisico per gli azzurrini che non possono competere a questi livelli. Dalla Serie A e dalle lezioni in Accademia alla JWC il salto è troppo. E si vede.

Così per 80 minuti è un monologo bianco, con l'Italia che non può opporre resistenza alle folate di Earle, alla precisione di Olver e alla forza del pack inglese. Se ci si aggiungono gli errori azzurri, allora si capiscono le nove mete a zero subite e un divario pesantissimo.

Esordio durissimo, come era nei pronostici, per gli Azzurrini U20 di Alessandro Troncon battuti oggi per 63-3 a Pukekohe dall’Inghilterra campione in carica nella prima giornata dei Mondiali U20 di categoria.

Il XV della Rosa conferma il divario già visto in marzo a Calvisano nell’ultima giornata del 6 Nazioni di categoria, infliggendo nove mete a Buscema e compagni che restano aggrappati al risultato solo nel primo quarto di gara, con un piazzato del capitano nei primi minuti che finisce per rappresentare l’unico bottino di giornata per gli Azzurrini.

Nel primo tempo, nonostante un giallo ad Appiah, l’Italia riesce comunque ad impegnare sensibilmente gli avversari sul piano fisico, andando a riposo sul 23-3: l’inferiorità del primo tempo e le energie spese vengono a galla nella ripresa, dove l’Inghilterra non abbassa il ritmo e va a segno tre volte nei primi undici minuti, chiudendo la gara.

Finisce 63-3, il 6 giugno ad Auckland l'Italia troverà l'Argentina nella seconda giornata della Pool A.

INGHILTERRA - ITALIA 63-3
Lunedì 2 giugno, ore 7.35 - Pukekohe
Inghilterra: Morris; Catchpole, Tompkins (8’ st. Purdy), Sloane, Earle; Olver (20ì’ st. Burns), Braley (cap); Chisholm, Jones, Moriarty (8’ st. Conion); Ellis (25’ pt. Ewels), Itoje; Hill (11’ Alo), Wolstencroft (19’ st. Walker), Hobbs-Awoyemi (26’ st. Lundberg)
Italia: Gasparini (12’ st. Di Giulio Ga.); Di Giulio Da., Manganiello (19’ st. De Santis), Seno, Lombardo; Buscema (cap), Parisotto (17’ st. Azzolini); Trotta (14’ st. Lazzaroni), Giammarioli (27’-38’ pt. Ferrari), Archetti (8’ st. Cornelli); Scalvi, Michieletto; Buonfiglio (5’ st. Ferrari), Daniele (6’ st. Traore), Appiah (6’ st. Silva)
Marcatori: 3' cp. Olver, 7' cp. Buscema, 9' cp. Olver, 11' m. Earle, 20' m. Jones tr. Olver, 32' m. Chisholm, 45' m. Earle tr. Olver, 47' m. Earle tr. Olver, 50' m. Chisholm tr. Olver, 58' m. Jones tr. Olver, 65' m. Burns tr. Burns, 75' m. Catchpole

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

  • shares
  • Mail