Test Match 2014: Inghilterra e Irlanda, problemi all'apertura

George Ford e Paddy Jackson out per infortunio, mentre Stephen Ferris ha la carriera a rischio.

george ford infortunio

Due ko che rimescolano le carte in vista dei test match estivi di Inghilterra e Irlanda e un infortunio che non vuole guarire e che mette a rischio la carriera di una delle stelle dell'Irlanda. La settimana non sorride alle due nazionali che si preparano al tour in Nuova Zelanda (Inghilterra) e in Argentina (Irlanda).

Salgono, dunque, le quotazioni di Danny Cipriani, il cui ritorno in nazionale appare ormai certo. I problemi alla spalla dell'apertura di Bath sono più gravi del previsto e il giovane talento dovrà venir operato, saltando così il tour estivo contro gli All Blacks. Il giocatore sarà in campo domani sera nella finale di Challenge Cup, ma poi sarà stop. Con Owen Farrell e Stephen Myler impegnati nella finale di Premiership, dunque, saranno il figliol prodigo Cipriani e Freddy Burns a giocarsi la maglia numero 10 nella prima sfida contro la Nuova Zelanda.

In Irlanda, invece, a fermarsi è Paddy Jackson. La sconfitta contro il Leinster nella semifinale di Pro 12 costa cara al numero 10 dei nordirlandesi, costretto a uscire poco prima dell'ora di gioco. Un infortunio non gravissimo, ma che necessita di riposo per essere pronto nella nuova stagione e, dunque, niente tour in Argentina. Il suo posto verrà preso dall'apertura del Leinster Ian Madigan.

Più grave, infine, la situazione di Stephen Ferris. Il flanker dell'Ulster e dell'Irlanda continua ad avere problemi alla caviglia che lo stanno tenendo fermo dal novembre 2012. Dopo 16 mesi di stop il rientro a marzo, quattro match giocati e il nuovo stop. Ora, a 28 anni, sono molti a scommettere purtroppo sulla fine della carriera del giocatore, il cui staff ha annunciato notizie nelle prossime settimane.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail