Galles: 1 milione di sterline per non perdere i campioni

La Federazione ha annunciato di aver messo da parte un milione del bilancio per aiutare i club a rispondere alle offerte economiche dei club francesi per Leigh Halfpenny e Sam Warburton.

wru_1_milione_sterline.jpg Fermare l'emorragia di campioni mettendo sul piatto un milione di sterline (1,19 milioni di euro circa). E' quello che ha deciso la WRU, la federazione di rugby gallese, che ha congelato 1 milione di sterline dal proprio bilancio per aiutare i club della RaboDirect Pro 12 a non perdere i propri giocatori più forti.

Leigh Halfpenny, Sam Warburton, Alun Wyn-Jones, Ian Evans e Adam Jones sono i top player in scadenza di contratto e su cui hanno già messo gli occhi molti club del Top 14 francese. Promettendo mari, monti e soprattutto tanti, tanti soldi (oltre alla carota della Champions Cup, visto che non è chiaro il destino europeo dei club gallesi, ndr.).


Per evitare che Ospreys, Cardiff Blues, Scarlets e Newport vengano ancora una volta depredati d'estate, quindi, la Federazione gallese ha deciso di mettere lei stessa mano al portafogli, permettendo così alle franchigie di rispondere - nei limiti del possibile - alle offerte francesi con una controfferta all'altezza. Basterà a trattenere Halfpenny e Warburton?


credit image by Getty Images


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

  • shares
  • Mail