Crisi Europa: a Parigi si dà la colpa a Londra

Durante la presentazione della prossima Heineken Cup il presidente dell'Erc punta il dito contro i club inglesi, "assolvendo" quelli francesi.

heineken2014_paris_launch.jpg Nuovo capitolo della saga che ruota attorno al futuro delle Coppe europee ieri a Parigi, dove veniva presentata l'attuale stagione della Heineken Cup. Le trattative (e le rotture) sono state ovviamente il tema principale della giornata e dall'Erc arriva un tentativo di rompere il fronte anglo-francese.

Come? Semplice, evidenziando da un lato come siano stati solo gli inglesi a volere il muro contro muro - strizzando così l'occhio ai club francesi - e dall'altro sottolineando come si tratti solo di una questione economica per i club della Premiership.


"Mentre le discussioni sono iniziate nel 2012, questa estate l'Erc ha incontrato tutti i protagonisti a eccezione della Premiership, che si è rifiutato di incontrarci. Non hanno mai voluto aprire una trattativa e l'impasse è fondamentalmente causa dei club inglesi che puntano a ridiscutere il lato commerciale dell'accordo a favore del loro discutibile contratto tv con BT" ha dichiarato il presidente dell'Erc Jean-Pierre Lux.


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

  • shares
  • Mail