Pro 12: il cuore di Treviso spegne Munster

Si è appena conclusa la sfida di Monigo tra i biancoverdi veneti e gli irlandesi di Limerick.

pro12_2014_treviso-munster_post.jpg Un tempo a soffrire, a subire, ma poi il cuore biancoverde esce e la coppia Gori/Berquist spinge la Benetton Treviso alla prima vittoria stagionale!

Comincia soffrendo la Benetton Treviso, con Keith Earls che dopo un minuto e mezzo crea lo scompiglio con un buco che obbliga i veneti a rimediare in touche. Fallo dopo 2'30", subito un richiamo per capitan Pavanello e Ian Keatley prende il palo, con i veneti che si fanno rubare l'ovale, mantenendo Munster in avanti. E' un monologo rosso e dopo 7 minuti capitola la Benetton con Keith Earls che finalizza una bella azione irlandese. Cerca di reagire Treviso, anche se in modo confuso, e al 12' conquista una punizione che Berquist mette tra i pali. Pochi secondi, e una reazione del numero 7 irlandese Ronan costa al Munster l'inferiorità numerica. E' un buon momento per la Benetton che conquista un altro piazzato e Berquist porta avanti i veneti.


Continua, come nei primi due match, a soffrire Treviso in mischia (nonostante la superiorità), ma gli irlandesi non sono precisi palla in mano e si salva la Benetton. Ma premono gli ospiti, con Treviso incapace di uscire dai propri 22 e netto dominio territoriale per il Munster. E al 24' sfonda nuovamente il XV di Limerick, ancora con Earls, ma la disperata difesa di Gori e Vosawai impedisce all'ala irlandese di andare in meta. Non diminuisce, però, la pressione rossa e al 25' il Munster rinuncia a tre punti facili per insistere con la mischia, nettamente superiore a quella italiana. Arriva, al 28', l'ovvia meta tecnica per gli irlandesi. Alla mezz'ora rischia ancora Treviso, con Keatley che trova il solito Earls con un calcio, ma l'ala esce e la Benetton si salva. Al 37', nonostante il monologo rosso, è la Benetton a mettere punti sul tabellino con Berquist, tornando a -3 dal Munster. Si chiude così un primo tempo dominato dal Munster, ma dove Treviso resta miracolosamente in partita.


E' poco lucida la Benetton anche a inizio ripresa e dopo un avvio in attacco subisce il ritorno del Munster e al 45' una maul devastante porta gli irlandesi in meta per il nuovo allungo. Fa e disfa il Munster, con gli irlandesi unici in campo che marcano punti e sbagliano lo sbagliabile per rimettere in gioco la Benetton. E, così, al 50' un bellissimo passaggio di Campagnaro libera Nitoglia per la meta del Treviso, che torna in gioco a -3. Passano così i minuti e Treviso resta attaccato al match, iniziando a spingere di più sull'acceleratore, mentre il Munster sembra aver perso lo slancio del primo tempo. Così al 58' Berquist ha la palla di un clamoroso pareggio e non sbaglia il mediano d'apertura neozelandese, che con Gori è l'arma in più di questa Benetton.


E l'ultimo quarto inizia con Gori che sfonda più volte e poi la palla vola al largo con Ludovico Nitoglia che schiaccia per il vantaggio di Treviso. Non solo, ma in pochi minuti Munster prende anche un altro giallo e cede di testa un match che doveva chiudere molto prima e Berquist allunga per il +10 veneto. Ormai è solo Treviso in campo e al 76' un bruttissimo placcaggio al collo, l'ennesimo, scatena una rissa con l'arbitro che - dopo aver sentito il TMO - altro giallo per gli irlandesi. Si arriva a tempo quasi scaduto con il Munster in attacco, ma ormai la vittoria per Treviso c'è.


BENETTON TREVISO - MUNSTER 29-19
Venerdì 20 settembre, ore 20.30 - Stadio Monigo, Treviso
Treviso: 15 Luke McLean, 14 Christian Loamanu, 13 Michele Campagnaro, 12 Alberto Sgarbi, 11 Ludovico Nitoglia, 10 Mat Berquist, 9 Edoardo Gori, 8 Manoa Vosawai, 7 Alessandro Zanni, 6 Simone Favaro, 5 Marco Fuser, 4 Antonio Pavanello, 3 Alberto De Marchi, 2 Enrico Ceccato, 1 Michele Rizzo
In panchina: 16 John Maistri, 17 Ignacio Fernandez-Rouyet, 18 Pedro Di Santo, 19 Valerio Bernabo, 20 Dean Budd, 21 Robert Barbieri, 22 Fabio Semenzato, 23 Alberto Di Bernardo
Munster: 15 Denis Hurley, 14 Keith Earls, 13 Casey Laulala, 12 James Downey, 11 Simon Zebo, 10 Ian Keatley, 9 Duncan Williams, 8 James Coughlan 7 Niall Ronan, 6 Peter O'Mahony, 5 Billy Holland, 4 Donnacha Ryan, 3 Stephen Archer, 2 Mike Sherry, 1 Dave Kilcoyne
In panchina: 16 Mike Sherry, 17 James Cronin, 18 John Ryan, 19 Donnacha O'Callaghan, 20 CJ Stander, 21 Cathal Sheridan, 22 JJ Hanrahan, 23 Ivan Dineen
Arbitro: Leighton Hodges
Marcatori: 7' m. Earls, 13' cp. Berquist, 17' cp. Berquist, 28' m.t. tr. Keatley, 38' cp. Berquist, 46' m. Archer tr. Keatley, 50' m. Nitoglia tr. Berquist, 58' cp. Berquist, 61' m. Nitoglia tr. Berquist,
Cartellini gialli: 15' Ronan, 64' Sheridan, 71' Archer


Credit image by Getty Images


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: