Eccellenza: 24 ore al calcio d'avvio, ultime dalle sedi

Parte domani la ottantaquattresima edizione del massimo campionato italiano di rugby.

eccellenza2014_1_pre.jpg Il Marchiol Mogliano con lo scudetto cucito sul petto, le altre dieci formazioni all'inseguimento: domani alle 16.00 prende il via il Campionato Italiano d'Eccellenza, ottantaquattresima edizione del più importante torneo nazionale del rugby italiano.

I Campioni d'Italia partono davanti al pubblico di casa del "Quaggia" e, come da tradizione, ricevono la neopromossa: tocca all'Unione Rugby Capitolina, tornata al vertice dopo essere ripartita dalla Serie B, andare a sfidare nella propria tana gli uomini di Francesco Mazzariol, l'uomo chiamato a sostituire sulla panchina biancoblù il tecnico dello scudetto Umberto Casellato. L'ex numero dieci dell'Italia sfida un debuttante assoluto nel massimo campionato, Andrea Cococcetta, a lungo CT dell'Italdonne, su cui il Club romano ha puntato nelle serie minori e che ha traghettato i blu-amaranto sino alla massima serie.


Sarà subito una sfida-verità al "Chersoni" di Iolo, dove gli Estra I Cavalieri Prato finalisti nella passata stagione ricevono il Petrarca Padova: per entrambe, il risultato può fornire non solo punti ma anche indicazioni importanti sulle proprie ambizioni per il 2013/2014. Carlo Pratichetti debutta sulla panchina pratese, mentre alla guida del Petrarca Andrea Moretti, alla sua seconda stagione, mira a quel posto tra le prime quattro sfuggito nelle battute finali della scorsa regular season.


Ambizioni importanti ha anche la Vea-FemiCZ Rovigo, protagonista del mercato estivo che ha portato nel Polesine la star azzurra Mirco Bergamasco - domani al rientro in campo dopo l'infortunio di dieci mesi fa a Firenze in Italia v Australia - e tanti altri atleti di primo piano, oltre alla al binomio tecnico De Rossi/Frati finalista nelle ultime due stagioni con Prato. Al "Battaglini", per il debutto stagionale, i Bersaglieri ricevono le Fiamme Oro di Pasquale Presutti, il tecnico che proprio a Rovigo, nel 2011, conquistò il titolo di Campione d'Italia con il Petrarca Padova in fondo ad un derby di finale al cardiopalmo. Pomeriggio speciale per Mirco Bergamasco al rientro, ma anche per un altro trequarti azzurro che, per anni, ha infiammato il pubblico del "Battaglini": Andrea Bacchetti, rodigino doc, affronta il Club che lo ha formato e cresciuto dopo essere passato in estate alle Fiamme Oro.


Tra i tecnici all'esordio su una nuova panchina, domani pomeriggio, una vecchia conoscenza delle Nazionali giovanili azzurre: Gianluca Guidi, alternatosi per oltre dieci anni al timone di tutte le rappresentative italiane dalla femminile all'Emergenti, vincitore dell'ultimo Junior World Rugby Trophy con l'Italia U20, sarà domani alla guida del Cammi Calvisano sul prato di casa del Peroni Stadium "San Michele". Dopo gli esordi giovanili con il Livorno, per Guidi il nuovo debutto come tecnico di una delle big del campionato arriva contro l'M-Three San Donà del neozelandese Wright, squadra che, sulla carta, sembra voler puntare ad una tranquilla salvezza.


Completa il calendario del primo turno il derby del Po tra il Rugby Reggio ed il Rugby Viadana, due formazioni che - almeno sulla carta - sembrano avere obiettivi opposti: i Diavoli rossoneri, come nella passata stagione, mirano a confermarsi nel massimo campionato sotto la guida di Sandro Ghini mentre i Leoni in giallonero di Rowland Phillips, dopo aver dominato la passata regular-season ma essere scivolati in semifinale, sembrano annoverabili tra le candidate alla vittoria finale.


ECCELLENZA - PRIMA GIORNATA
Marchiol Mogliano v UR Capitolina
Estra I Cavalieri Prato v Petrarca Padova
Cammi Calvisano v M-Three San Donà
Rugby Reggio v Rugby Viadana
Vea-FemiCZ Rovigo v Fiamme Oro Roma
Riposa: Lazio Rugby 1927


ULTIME DALLE SEDI
Marchiol Mogliano v UR Capitolina
Marchiol Mogliano: Fadalti; Onori, Benvenuti G., Bacchin, Guarducci; Padovani, Endrizzi; Halvorsen, Candiago E. (cap), Lazzaroni; Pavanello E., Maso; Ravalle, Gega, Appiah
a disposizione: Costa-Repetto, Gianesini, Swanepoel, Ceccato A., Lucchese, Cornwell, Galon, Ferrari
UR Capitolina: Rebecchini Gr.; Molaioli, Marrucci, Buscema, Iacolucci; Bocchino,
Leonardi N.; Leonardi E., De Michelis (cap), Bitetti; Scoccini, Martire;
Orabona, Rampa, Moriconi

a disposizione:
Bianchi, Polioni, Flammini, Conti, Tonnichia, Recchi, Del Monaco, Bitonte


Estra I Cavalieri Prato v Petrarca Padova
Estra I Cavalieri Prato: Browne; Tempestici, Majstorovic, En Naour, Souare; Zucconi, Patelli (cap); Bernini, Saccardo, Cicchinelli; Nifo, Boscolo; Biancotti, Giovanchelli, De Gregori
a disposizione: Traorè, Tenga, Lupetti, Gerosa, Damiani, Del Nevo, Della Ratta/Ferrini, Manganiello/Lunardi.
Petrarca Padova: Jordaan; Morsellino, Bellini, Bettin, Innocenti; Menniti-Ippolito, Francescato; Targa (cap), Conforti, Sarto; Tveraga, Giusti; Leso, Mercanti, Furia
a disposizione: Novak, Delfino, Staibano, Mainardi, Nostran, Billot, Chillon, Cerioni


Cammi Calvisano v M-Three San Donà
Cammi Calvisano: De Jager; Vilk, Canavosio, Chiesa, Visentin; Haimona, Griffen (cap); Steyn, Mbandà, Belardo; Hehea, Cavalieri; Costanzo, Ferraro, Lovotti
a disposizione: Scarsini, Andreotti/Beccaris, Gavazzi, Scanferla, Violi M, Appiani, Bergamo, Romano
M-Three San Donà: Cincotto; Damo, Flynn, Iovu, Bona; Taumata, Mucelli; Birchall, Dartora, Di Maggio (cap); Erasmus, Sala; Pesce, Kudin, Zanusso L.
a disposizione:
Vian, Zanusso M., Vian/Zamparo, Rorato, Dotta, Pilla, Filippetto, Furlan


Rugby Reggio v Rugby Viadana
Rugby Reggio: Torlai; Russotto, Giannotti, Torri, Bernini; Farolini, Bricoli; Bergonzini, Mannato (cap), Scalvi F.; Mandelli, Dell'Acqua; Rizzelli, Scalvi G., Fontana
Rugby Viadana: Sintich; Fenner, Pavan G., Pizarro (cap), Pavan R.; Apperley Ke., Bronzini; Padrò. Denti And., Pascu; Horn, Minari; Coletti, Denti Ant., Cenedese
a disposizione: Bigi, Greco, Cagna, Van Jaarsveld, Pelizzani, Apperley Kh., Sanchez, Amadasi G.


Vea-FemiCZ Rovigo v Fiamme Oro Roma
Vea-FemiCZ Rovigo: Basson; Ngawini, Bergamasco Mi., Van Niekerk, Lubian L.; Rodriguez, Frati M.; De Marchi, Lubian E., Ruffolo; Montauriol, Ferro; Roan, Mahoney (cap), Quaglio
a disposizione: Borsi, Gatto, Pozzi, Maran, Folla, Calabrese, Fratini, Menon.
Fiamme Oro Roma: Gasparini, Sepe, Massaro, Forcucci, Bacchetti, Benetti Canna, Amenta, Zitelli, Vedrani, Cazzola, Perrone, Duca, Cerqua, Cocivera.

A disp. : Naka, Vicerè, Di Stefano, Mammana, Balsemin, Vassallo, Sapuppo, De Gaspari.


credit image by Elena Barbini


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

  • shares
  • Mail