Pro 12: pugno a un avversario, Treviso perde Cittadini per tre settimane

Il pilone azzurro perderà tre sfide di Celtic League, ma sarà disponibile per la Heineken Cup.

pro12_2014_citta_squalifica.jpg Un pugno di frustrazione contro un avversario costa tre settimane di stop al pilone dell'Italia e della Benetton Treviso Lorenzo Cittadini. Il giocatore è stato sospeso oggi dalla commissione giudicante della Pro 12 come annuncia la squadra veneta nel comunicato qui sotto.

Il pilone destro del Benetton Treviso, Lorenzo Cittadini, citato al termine dell'incontro della seconda giornata di RaboDirect PRO12 tra i Leoni e gli Scarlets, disputato a Llanelli sabato scorso - 14 settembre - è stato oggi ascoltato da una commissione disciplinare della competizione. L'udienza si è svolta tramite video conferenza tra Treviso ed Edimburgo e al termine della stessa è stato riconosciuto un entry point di cinque settimane al giocatore, accusato secondo la regola 10.4 (a) di aver colpito un avversario.


A pesare contro il giocatore è stato il reiterarsi dell'azione fallosa, ma sono anche stati riconosciuti i fattori mitiganti della frustrazione per un fallo appena subito e per il risultato e della carriera pulita del giocatore.


Per questo motivo, la commissione ha ritenuto di dimezzare la pena tramutandola in tre settimane di squalifica complessiva. Lorenzo Cittadini salterà così le prossime sfide di RaboDirect PRO12 contro Munster, Ulster e Connacht e tornerà a disposizione per l'inizio dell'Heineken Cup.


Photo credits by Getty Images


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: