Australia: James O'Connor ubriaco, cacciato dall'aereo

Il trequarti dei wallabies rischia ora il posto in squadra e il contratto con Western Force.

oconnor_ubriaco_aereo.jpg Alcol e rugby, un legame che in Australia è molto pericoloso ultimamente. Un nuovo caso di professionista che alza troppo il gomito riguarda James O'Connor talentuoso trequarti dei Wallabies. E ora rischia nazionale e squadra.

Da quel che scrive la stampa australiana il fattaccio è successo domenica sera. Il giocatore, insieme alla fidanzata, era in partenza per una minivacanza a Bali prima delle ultime due trasferte della Rugby Championship. Ma il trequarti australiano aveva bevuto un po' e non ha trovato di meglio da fare che protestare "vivacemente" per i posti assegnati.


Una protesta troppo vivace e un alito troppo alcolico che hanno costretto le hostess a far scendere O'Connor e la fidanzata, poi allontanati dalla polizia anche dall'aereoporto.


Una nuova bravata che a James O'Connor potrebbe costare cara. Il giocatore, infatti, rischia di non venir convocato per gli ultimi due match della Rugby Championship in Sud Africa e Argentina. Ma non solo. Dopo essere stato scaricato dai Melbourne Rebels, infatti, il trequarti doveva firmare con Western Force. Ma anche questa opzione è ora a rischio e l'intero futuro di James O'Connor è un punto di domanda.


Photo credits by Getty Images


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: