Tragedia: Brescia, muore ex rugbista. Suicidio o incidente?

Un ex giocatore del Gussago, allenava le giovanili di rugby, trovato morto in provincia di Brescia.

morte_ex_rugbista_brescia.jpg Due giorni a cercarlo disperatamente e, poi, la tragica scoperta. E' morto Simone Manessi, ex rugbista e allenatore di minirugby, trentaduenne residente in provincia di Brescia. Ancora non chiare le cause, anche se le prime notizie parlano di possibile suicidio o incidente.

Simone, nato a Ome e residente a Monticelli Brusati, era scomparso venerdì sera, apparentemente dopo una discussione con la moglie. La sua auto era stata trovata la sera stessa al monastero di San Pietro in Lamosa a Provaglio d'Iseo, con dentro il telefonino, ma senza documenti.


Un intero weekend a cercarlo e, oggi, purtroppo la scoperta della tragedia. Il suo corpo è stato, infatti, trovato poco dopo pranzo nelle torbiere tra Iseo e Provaglio, spezzando l'illusione di poter dare un lieto fine alla storia. Al momento gli inquirenti non escludono nè l'ipotesi del suicidio né quella di una morte accidentale.


Photo credits by Getty Images


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+



  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: