All Blacks: Ma'a Nonu senza squadra, a fine novembre sbarca in Europa?

L'impasse che sta lasciando senza squadra il centro neozelandese potrebbe convincere la NZRU a permettergli un nuovo anno sabbatico per ritrovarlo in tempo per la Rugby World Cup.

maanonu_europa_2014.jpg E' un punto fermo della Nuova Zelanda di Steve Hansen, ma Ma'a Nonu non riesce a trovare una squadra del Super Rugby che lo metta sotto contratto per la prossima stagione. Ed ecco che, quindi, spunta l'ipotesi di una stagione europea per il centro degli All Blacks.

Come Richie McCaw e Dan Carter, anche Nonu potrebbe ricevere dalla Federazione l'ok per un "periodo sabbatico" alla fine dei test match di novembre e che gli farebbe saltare la stagione 2014 del Super Rugby. Per poi - si spera - trovare un team neozelandese che lo prenda in vista della Rugby World Cup 2015.


Ma a differenza dei due campioni dei Crusaders, Ma'a Nonu potrebbe non riposarsi, ma invece strappare un ricco contratto in Europa o in Giappone per la seconda parte della stagione, appunto da dicembre in poi. Con la clausola, però, di essere a disposizione degli All Blacks per i test di giugno contro l'Inghilterra.


Facile immaginare che sulle sue tracce si metteranno subito i club del Top 14, il campionato più ricco e che potranno mettere sul piatto l'offerta migliore.


credit image by Getty Images


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

  • shares
  • Mail