Pro 12: Zebre, si cambia tutto per gli Ospreys

Christian Gajan ha annunciato la formazione che domani sera giocherà a Swansea.

pro12_2013_zebre_xv_swansea.jpg Lo staff tecnico delle Zebre diretto da Christian Gajan ha annunciato oggi la formazione iniziale che scenderà in campo domani sera alle 20 italiane al Liberty Stadium di Swansea in Galles nel tredicesimo turno - secondo del girone di ritorno- della RaboDirect PRO12.

La franchigia bianconera affronterà i campioni in carica degli Ospreys nel rematch della sfida vinta dai gallesi 34-16 lo scorso Ottobre allo stadio XXV Aprile di Parma: nessuna copertura televisiva per la sfida.


Diversi infortuni hanno reso impossibile ai tecnici della franchigia federale dare continuità alle scelte delle ultime due sfide, combinando diversi necessari cambi. Tra i più significativi sicuramente il ritorno dal primo minuto del centro aquilano Quartaroli dopo l'infortunio al ginocchio occorso nella gara inaugurale della stagione 2012/2013 di fine Agosto a Newport. Rientra tra i convocati l'australiano Halangahu mentre sono costretti al forfait diversi giocatori che stavano trovando buone prestazioni come Cattina, Cristiano, Bergamasco, Sinoti, Odiete e Sarto. Non ancora al meglio invece Sole e Pratichetti .


Tutta italiana la linea iniziale dei trequarti bianconeri con Buso e Chillon in cabina di regia : solo pochi minuti insieme nell'ultima gara contro il Benetton dove il trevigiano Buso si è messo in luce con una buona prestazione condita anche da una bella meta. I centri saranno il capitano Garcia ed il rientrante Quartaroli - alla sua seconda convocazione- : i due avevano giocato insieme il primo tempo della sfida inaugurale ai Dragons. Sulle ali agiranno il confermato Venditti e Pace, quest'ultimo ritorna all'ala dopo diverse apparizioni da titolare a centro contro Ulster, Cardiff e al Twickenham Stoop. Estremo per la sfida ai campioni in carica della RaboDirect PRO12 sarà Benettin che torna titolare dopo i 27 minuti giocati a Treviso al rientro dal lungo infortunio.


Anche il pack bianconero subisce diversi cambi rispetto a quello proposto a Treviso sabato scorso; in prima linea partiranno De Marchi e Ryan a piloni, col nazionale Giazzon confermato a tallonatore. Seconda linea confermata con Geldenhuys e Van Vuren ancora efficaci nelle rimesse al Monigo con 12 lanci conquistati, 2 rubati e solo uno perso. Chiude il pacchetto di mischia una terza linea inedita che annovera Van Schalkwyk, il rientrante Ferrarini e Belardo, alla sua seconda gara da titolare- prima in RaboDirect PRO12- con la maglia delle Zebre: settima presenza nel campionato per il flanker napoletano.


In panchina tra gli altri significativi i rientri di Chiesa - smaltito il suo infortunio al ginocchio che non lo vede in campo dalla gara di Llanelli del 3 Novembre- e di Leibson, alla sua quarta convocazione sempre in trasferta dopo Newport, Edimburgo e Llanelli.


ZEBRE
15 Alberto Benettin, 14 Giovanbattista Venditti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Gonzalo Garcia, 11 Samuele Pace, 10 Paolo Buso, 9 Alberto Chillon, 8 Andries Van Schalkwik, 7 Nicola Belardo, 6 Filippo Ferrarini, 5 Michael Van Vuren, 4 Quintin Geldenhuys, 3 David Ryan, 2 Davide Giazzon, 1 Andrea De Marchi
In panchina: 16 Carlo Festuccia 17 Carlo Fazzari, 18 Luciano Leibson, 19 Emiliano Caffini, 20 Daniel Halangahu, 21 Tito Tebaldi, 22 Alberto Chiesa, 23 Ruggero Trevisan


credit image by Zebre Rugby


RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO