Pro 12: Treviso, nuove maglie e nuovo sponsor

Scritto da: -

Brendan Williams e Antonio Pavanello indossano le nuove divise per la prossima stagione. E, intanto, dagli Aironi arriva anche uno sponsor.

benetton_treviso_maglie_2013.jpg La Benetton Rugby ha presentato le nuove maglie per la stagione 2012/2013, con due modelli di eccezione: capitan Antonio Pavanello e Brendan Williams.

Tradizionale la prima maglia che sarà utilizzata durante gli incontri di RaboDirect PRO12 con il consueto biancoverde, indossato nella foto sotto da capitan Antonio Pavanello. Nuova e come sempre innovativa la seconda maglia che sarà di colore blu elettrico con risvolti biancoverdi, indossata nell’occasione da Brendan Williams. Sponsor tecnico come per gli anni scorsi è Erreà Sport.

In entrambe le maglie è presente il tricolore, a testimonianza dell’italianità dei Leoni trevigiani, rappresentanti nazionali assieme alla franchigia delle Zebre in RaboDirect PRO12 ed Heineken Cup. La nuova maglia biancoverde debutterà venerdì 31 agosto allo Stadio Monigo nella prima giornata di RaboDirect PRO12 contro gli Ospreys, mentre per quella blu di coppa bisognerà attendere la prima sfida del 13 ottobre a Swansea, mentre in casa farà il suo esordio sabato 20 ottobre contro il Tolosa.

glengrant_treviso.jpgNuova maglia e nuovo sponsor. Glen Grant, il Single Malt scozzese per eccellenza è il nuovo sponsor della storica squadra di rugby di Treviso. Glen Grant sarà a fianco dei rugbisti del Benetton Rugby Treviso per tutta la prossima stagione. Glen Grant ha scelto di rinnovare il suo impegno a sostegno del mondo del rugby e dei valori che accomunano la tradizione di questo sport a quella del whisky di qualità scendendo in campo a fianco di una delle più importanti realtà sportive nazionali.

Commenta questa notizia sul FORUM di RUGBY 1823

 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Pro 12: Treviso, nuove maglie e nuovo sponsor

    Posted by:

    la seconda è una merda scusate Scritto il Date —