Affari italiani: le elezioni e quelle strane telefonate...

Molti presidenti e dirigenti di club sono stati sottoposti a un sondaggio sul gradimento federale e sull'intenzione di voto.

Call_Center.jpg Succedono cose strane in Italia in questa calda estate ovale. Mentre infuria la battaglia tra i tre candidati alla presidenza federale, mentre si danno numeri e si inventano programmi che cambiano in base agli interlocutori, ecco che una nuova chicca si affaccia nel panorama del rugby italiano.

Molti presidenti e dirigenti dei club italiani, infatti, negli ultimi giorni hanno ricevuto una telefonata molto particolare. Come mi è stato raccontato da più presidenti, infatti, da un numero di rete fissa di Roma una persona - di una non meglio specificata testata giornalistica - ha iniziato a fare un sondaggio sul lavoro svolto dalla Fir in questi ultimi anni.


Domande sul grado di soddisfazione degli "utenti" in stile call center, domande sulla conoscenza dei candidati presidenti, dei loro programmi e, dopo un lungo interrogatorio la domanda clou: "Lei e la sua società avete già deciso per chi votare?".


Insomma, una specie di controllo sul territorio per sapere dove si posizionano i diversi club. Un controllo che, in alcuni casi, è stato seguito da telefonate - casualità? - in cui si cercava di convincere il dirigente di turno ad appoggiare la continuità del lavoro federale. Insomma, ci siamo capiti.


Il numero di telefono risulta, anche se chiamato subito dopo, scollegato o inesistente. Eppure è chiaramente un numero di Roma. Eppure nessuno si è presentato come comitato elettorale di un candidato. Sarebbe bello sapere chi c'è dietro a questi sondaggi (e sarebbe stato bello se chi ha ricevuto le telefonate ne fosse stato informato) e chi li ha pagati.


AGGIORNAMENTO: IN RIFERIMENTO AL NUMERO DI TELEFONO DI ROMA, CHE FACEVA PENSARE ALLA FIR, LA STESSA MI HA SMENTITO OGNI COINVOLGIMENTO IN QUESTE TELEFONATE.


RUGBY 1823 è anche su Facebook


RUGBY 1823 è anche su Twitter

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO