Test match: Firenze prenota il Sud Africa per il 2013

La città toscana, che ospiterà l'Australia il prossimo novembre, si candida per ospitare l'Italrugby ogni anno.

firenze_sudafrica.jpg "Ogni anno Firenze ospiterà un test match della nazionale di rugby". Questa la frase dell'Assessore allo sport, nonché vicesindaco, Dario Nardella a margine della presentazione del test match del prossimo 24 novembre tra l'Italia di Jacques Brunel e l'Australia.

Una volontà in netta controtendenza con quello che accade in altre grandi piazze calcistiche italiane - da Milano a Torino -, dove le amministrazioni e le squadre calcistiche fanno di tutto per non avere il grande rugby internazionale in casa. A Firenze, invece, sembra che il sindaco Renzi e la Fiorentina abbiano capito l'importanza mediatica, turistica ed economica dell'Italrugby.


Sempre Nardella, quindi, continua sottolineando come "con il via libera per la partita con l'Australia ho chiesto al presidente Dondi l'impegno che ogni anno, in accordo naturalmente con la Fiorentina calcio, il Franchi possa ospitare un test match degli azzurri. Lui mi ha dato la sua disponibilità e, quindi, per il 2013 mi aspetto l'arrivo nella nostra città della grande nazionale del Sud Africa".


"Firenze, dopo Roma, deve diventare la città del rugby in Italia" ha concluso Nardella. Insomma, anni luce rispetto al 2009, quando proprio il test match contro il Sud Africa saltò a causa del "niet" dei Della Valle. Il primo scontro calcio-rugby che ha fatto scuola, ma che proprio a Firenze appare superato.


RUGBY 1823 è anche su Facebook


RUGBY 1823 è anche su Twitter

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO