Affari italiani: Benetton sfida Dondi "Il movimento vuole rinnovamento"

La Benetton Treviso prende posizione in vista della prossime elezioni federali.

luciano_benetton_15_giugno.JPG Lo si stava aspettando, ed è arrivato. La Benetton Treviso scende in campo e prende posizione in vista delle prossime elezioni federali. Lo fa con un comunicato stampa appena apparso sul sito web della società. Un comunicato scarno, ma dal significato profondo. Eccolo.

"Benetton Rugby, avendo colto anche uguale spirito di altri club, ha deciso - in occasione delle prossime elezioni federali - di ricercare possibili alternative all'attuale composizione della dirigenza  F.I.R.


Il dichiarato fine è che tutti i club, grandi e piccoli, rappresentino - opportunamente sostenuti - la centralità del movimento rugbystico italiano, con la finalità di contribuire a far crescere il movimento nazionale; andrà ricercata la necessaria autonomia - pur nell'ambito di rapporti trasparenti e di reciproco rispetto con gli Organi Federali  - in continuità con la loro storia e con le aspirazioni di crescita".


Insomma, serve un'alternativa al presidente Dondi e serve un candidato forte e innovativo che cambi il movimento italiano. E, come sottolinea il comunicato di Treviso, questa è una richiesta sentita da gran parte del movimento. Il dado è tratto, ora aspettiamo il nome. 


RUGBY 1823 è anche su Facebook


RUGBY 1823 è anche su Twitter

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO