Terremoto 29 maggio 2012: dal rugby 50mila euro all'Emilia

La Federazione Italiana Rugby devolverà parte dell'incasso del test match con l'Australia.

terremoto_29_maggio.jpg La Federazione Italiana Rugby, a seguito del tragico terremoto che ha colpito nei giorni scorsi la Regione Emilia Romagna, ha deciso di devolvere la somma di 50.000€ (cinquantamila euro) al conto corrente speciale attivato dal main sponsor federale Cariparma a sostegno dei territori colpiti dal sisma.

Chiunque desiderasse contribuire, insieme a FIR, a sostenere la popolazione emiliana (foto: infophoto.it) con un aiuto concreto, può donare la cifra desiderata con un bonifico al conto corrente "Emergenza Terremoto" con
IBAN IT87U0623012700000036931013


Ogni cifra donata verrà automaticamente raddoppiata.


La FIR informa inoltre se, come ci si auspica, il Cariparma Test Match Italia v Australia del prossimo 24 novembre verrà disputato allo Stadio "Renato Dall'Ara" di Bologna, una parte dell'incasso verrà devoluto alle popolazioni colpite dal sisma.


"Come già tre anni fa per la tragedia in Abruzzo la FIR vuole contribuire concretamente a sostenere tutti coloro che stanno attraversando un momento di grave difficoltà. Abbiamo deciso di aderire all'iniziativa lanciata da Cariparma perché vogliamo essere vicini alla popolazione dell'Emilia, che sono certo saprà rialzarsi da questa immane tragedia che l'ha colpita, e mi auguro che la Federazione potrà contribuire ulteriormente alla ricostruzione e lanciare un importante segnale di ritorno alla normalità giocando a Bologna la partita di novembre contro i Wallabies australiani" ha dichiarato il Presidente della FIR, Giancarlo Dondi. 


RUGBY 1823 è anche su Facebook


RUGBY 1823 è anche su Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail