Sei Nazioni: l'Italrugby all'Olimpico fino al 2015 (e altre amenità varie)

La Fir ha annunciato la nomina di Pier Luigi Bernabò a responsabile per i grandi eventi su Roma.

olimpico_2015.jpg Non è certo una sorpresa, ma adesso è ufficiale. L'Italia disputerà i match interni dell'RBS Six Nations allo Stadio Olimpico di Roma sino almeno al 2015. Questa la novità più interessante annunciata oggi dalla Fir, che nel contempo ufficializza il nuovo ruolo di Pier Luigi Bernabò e l'ingresso di Giulio Donati nel consiglio federale.

Ecco il comunicato ufficiale Fir.


Una struttura interna sempre più attenta all'organizzazione e alla valorizzazione grandi eventi internazionali, orientata a proseguire sulla scia dei recenti, positivi riscontri ottenuti nel corso dell'RBS 6 Nazioni 2012 per sviluppare non solo l'immagine del rugby in Italia ma anche per garantire una solida piattaforma di ulteriore crescita per l'intero movimento.


Gli oltre centoventicinquemila spettatori che l'11 febbraio e il 17 marzo hanno affollato gli spalti dello Stadio Olimpico di Roma in occasione degli incontri interni della Squadra Nazionale rappresentano per la FIR non solo un traguardo importante, ma soprattutto un punto di partenza sul quale andare a costruire i grandi eventi internazionali che attendono l'Italrugby nel prossimo triennio, a cominciare dai Cariparma Test Match che a novembre 2012 porteranno all'Olimpico gli All Blacks neozelandesi campioni del mondo, proseguendo con le tre edizioni a venire dell'RBS 6 Nazioni che, in partnership con CONI Servizi S.p.A., continueranno a essere ospitate nell'inimitabile cornice dello Stadio Olimpico e del Parco del Foro Italico.


L'incarico di responsabile per il progetto triennale legato all'RBS 6 Nazioni eagli appuntamenti internazionali allo Stadio Olimpico di Roma è stato affidato dal Presidente Dondi e dal Consiglio Federale a Pier Luigi Bernabò che sarà  impegnato, dopo i lusinghieri risultati ottenuti nella recente edizione del 6 Nazioni, a dare continuità al processo virtuoso avviato con l'edizione 2012 del Torneo.


Giulio Donati ha rilevato in quota società la posizione lasciata vacante da Bernabò, che ha rassegnato le dimissioni da Consigliere Federale.


RUGBY 1823 è anche su Facebook


RUGBY 1823 è anche su Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: