Mondiali Under 20: l'Italia vola a Cape Town per restare grande

Inizia oggi l'avventura degli azzurrini in Sud Africa.

italia_u20_partenza_sa.jpg Ultimo allenamento sul campo del "Giulio Onesti" di Roma ieri per gli azzurrini dell'Italia U20 che questa mattina voleranno a Cape Town, "città madre" del Sudafrica, per prendere parte all'edizione 2012 del Junior World Championship, la rassegna iridata di categoria.

Un ultimo allenamento fatale per Riccardo Della Rossa, mediano d'apertura dell'Udine Rugby, che ha avvertito nell'ultima seduta un riacutizzarsi delle problematiche al ginocchio già precedentemente operato e che, dopo essersi sottoposto agli esami ed alle valutazioni del caso, ha visto svanire l'opportunità di prendere parte al mondiale giovanile lasciando spazio, nella lista dei ventotto, al terza linea dell'M-Three San Donà, Guglielmo Zanini.


"Potremo sfruttare un maggiore turn-over per le terze linee, non tutto il male viene per nuocere - ha detto alla vigilia della partenza per il Sudafrica il tecnico dell'Italia U20 Craig Green - e all'apertura potremo contare su Apperley, titolare per buona parte del 6 Nazioni, su Padovani e all'occorrenza su Violi".


"L'obiettivo principale è quello di conservare un posto nell'elite del rugby mondiale giovanile - ha aggiunto il tecnico degli azzurrini - ma intanto pensiamo alle prime tre partite, al girone eliminatorio che è veramente difficile. L'Inghilterra è una squadra molto forte, l'abbiamo già vista nel Torneo, e il Sudafrica sarà sicuramente altrettanto competitivo: gioca in casa e vorrà fare meglio del quinto posto dell'anno passato in Veneto".


L'Irlanda, vittoriosa ad Athlone in febbraio per 27-8, "resta l'avversaria più alla portata del girone. Nel 6 Nazioni abbiamo giocato una buona partita, pagando un passivo troppo pesante per quanto fatto vedere. L'obiettivo è continuare a esprimere il rugby fatto vedere nel Torneo, ma al Mondiale sarà fondamentale la tenuta psicologica della squadra nella fase finale della gara. Stiamo lavorando per migliorare i dettagli, sviluppare ulteriormente il nostro gioco, ma soprattutto dovremo essere più duri mentalmente e tenere il campo, in primis con la testa, negli ultimi quindici minuti delle partite che giocheremo".


Questi i ventotto atleti convocati dall'Italia U20 per il Junior World Championship "Sudafrica 2012":


John APPERLEY (Rugby Reggio)
Marco BELLUCCI (Rugby Emergenti Cecina)*
Andrea BETTIN (Rubano Rugby)*
Giulio BISEGNI (Mantovani Lazio)
Tommaso BONI (Marchiol Mogliano)*
Leonardo BORTOLETTI (Rubano Rugby)
Guido CALABRESE (San Gregorio Catania)*
Michele CAMPAGNARO (Rugby Mirano)*
Pietro CECCARELLI (Stade Rochelais)
Federico CONFORTI (Petrarca Padova)*
Luca CONTI (Udine Rugby)*
Matteo FERRO (Femi-CZ Vea Rovigo)
Filippo GUARDUCCI (Marchiol Mogliano)*
Giovanni MAISTRI (Cammi Calvisano)* - capitano
Alfio MAMMANA (L'Aquila Rugby)*
Vittorio MARAZZI (Rugby Sondrio)*
Alex MORSELLINO (Petrarca Padova)*
David ODIETE (Rugby Reggio)*
Edoardo PADOVANI (Marchiol Mogliano)*
Sami DRISSI-PANICO (UR Capitolina)*
Ruben RICCIOLI (Mantovani Lazio)
Jacopo SALVETTI (Rugby Sondrio)*
Leonardo SARTO (Petrarca Padova)*
Giovanni SCALVI (Rugby Reggio)
Luca SCARSINI (Udine Rugby)*
Marcello VIOLI (Rugby Noceto)*
Guglielmo ZANINI (M-Three San Donà)*
Alessio ZDRILICH (Ospitaletto Rugby)*
*è/è stato membro dell'Accademia FIR "Ivan Francescato" 


Queste le date e gli orari degli incontri dell'Italia U20 nel Mondiale di categoria di giugno:
Cape Town, UCT Stadium - 4 giugno, ore 16.45
Inghilterra v Italia
Cape Town, UCT Stadium - 8 giugno, ore 18.45
Sudafrica v Italia
Stellenbosch, Danie Craven Stadium - 12 giugno, ore 14.45
Italia v Irlanda


RUGBY 1823 è anche su Facebook


RUGBY 1823 è anche su Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: